QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 13° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 gennaio 2020

Attualità lunedì 14 dicembre 2015 ore 18:07

Volterraio e Pianosa, gli obiettivi del Parco 2016

Nell'assemblea odierna il presidente Sammuri ha tracciato le linee di intervento e gli obiettivi per il 2016, su tutto la riapertura del castello



PORTOFERRAIO — Giornata della trasparenza per il Parco nazionale dell'arcipelago toscano, un doppio appuntamento in cui il presidente Giampiero Sammuri ha tracciato il bilancio delle attività dell'anno che volge al termine e ha indicato gli obiettivi per il 2016. Poco prima erano raccolte le schede degli interventi per il forum finale del percorso di certificazione della Carta Europea del turismo sostenibile.

Nell'elenco delle azioni che impegneranno il personale e la dirigenza del Pnat nel prossimo anno svetta su tutte la riapertura al pubblico del castello del Volterraio: "E' stato concluso il primo lotto di lavori - ha spiegato Sammuri - e il secondo è stato finanziato, siamo fiduciosi che nella prossima primavera sarà possibile visitare l'interno del castello". Visite che saranno rese più agevoli dalla pulizia di tre sentieri d'accesso e il castello verrà inserito all'interno dei percorsi delle guide del Parco.

A seguire c'è il completamento del primo lotto della videosorveglianza a mare e la georeferenziazione dei sentieri: "abbiamo previsto un importante stanziamento di fondi - ha commentato Sammuri - parliamo di migliaia di sentieri in tutto l'arcipelago", il monitoraggio di numerose specie animali presenti nel Parco in azione combinata con altri Parchi e il progetto Life sul contrasto alle specie aliene.

"Siamo in dirittura d'arrivo - prosegue il presidente -  anche per la zonizzazione del parco marino di Capraia, vorremmo estendere questa opera anche alle altre isole dell'arcipelago". 

"Quest'anno abbiamo ripetuto iniziative importanti come il festival del camminare, i progetti di educazione ambientale recuperando un luogo molto particolare come l'orto dei semplici di Rio Elba e sviluppato l'impegno nelle energie rinnovabili: con la creazione di un impianto fotovoltaico e due mini impianti eolici siamo vicini a fare di Montecristo la prima isola carbon-free".

Per quanto riguarda i progetti da far partire nel 2016 si guarda invece al recupero della foresteria di Marciana e dei centri visita di Rio Elba. "Siamo anche impegnati anche nei corsi di attribuzione dei certificati per la qualifica di guida del parco". 

Sotto l'aspetto della programmazione e della pianificazione: "Dovremo rinnovare il Piano del Parco e il regolamento e faremo un lavoro importante su Giannutri: implementare la nuova zonazione portare a compimento la posa a mare delle boe. Inoltre abbiamo ricevuto un importante finanziamento dal ministero dell'ambiente per la villa romana".

Importanti novità per quanto riguarda anche Pianosa: "Procederemo - conclude Sammuri - alla progettazione e alla ristrutturazione di alcuni edifici di grande importanza come la Casa dell'agronomo".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

Di Maio esce di casa sorridente per andare al vertice a Palazzo Chigi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità