QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 28°32° 
Domani 26°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 luglio 2019

Attualità lunedì 22 maggio 2017 ore 11:21

Un cane guida a Laura Paolini

La studentessa elbana non vedente lo riceverà dal Centro di Addestramento Lions di Limbiate grazie all'iniziativa del Lions Club Isola d'Elba



PORTOFERRAIO — Alla studentessa elbana non vedente Laura Paolini è stato assegnato un cane guida. 

L’iter per la definitiva consegna è cominciato in questi giorni con la visita di Laura al Servizio Cani Guida dei Lions presso il Centro di addestramento di Limbiate, dove le è stato indicato un percorso di formazione e di familiarizzazione col cane, al termine del quale, potendo finalmente usufruire di questo utilissimo supporto, potrà agire in autonomia.

Laura è una vecchia conoscenza dei lions elbani che negli anni scorsi, in alcune occasioni, ne hanno riconosciuto e premiato i meriti scolastici e morali ben documentati dalle valutazioni e dai giudizi degli insegnanti. 

L’addestramento e la consegna dei cani guida è una delle più radicate attività dei lions, esso rientra nella Sight First: service mondiale della Lions International Association in atto dagli inizi del secolo scorso con la nascita dell’associazione, e tuttora operante a pieno regime. 

In quest’ambito il Lions Club elbano ha dato luogo a due eventi propedeutici all’acquisizione del cane e alla partecipazione con Laura ed i suoi genitori a questo momento di soddisfazione e felicità. 

Venerdì 19 maggio al teatro dei Vigilanti, col patrocinio del Comune di Portoferraio e allo scopo di raccogliere fondi per l’acquisizione del cane guida, è andata in scena Acqua Granda della Compagnia De Calza i Antichi, un’opera lirica insignita per l’anno in corso del premio Abbiati (oscar italiano della lirica), con la quale è stata inaugurata la stagione 2016-2017 al Gran Teatro La Fenice di Venezia. 

La sera successiva di sabato, nel corso di un intermeeting organizzato a Marina di Campo nei locali del Kontiki con il Lions Club di Firenze Poggio Imperiale, presente all’Elba per una gita scoiale, il presidente dei lions elbani Gino Gelichi ha ufficialmente comunicato la bella notizia riguardante questa donazione. 

All’incontro, oltre a Laura ed i suoi genitori, era presente Alberto Cioni, officer del Distretto 108LA (Toscana) per il service cani guida, accompagnato da Raffaele, un giovane piombinese non vedente che ha voluto partecipare a questo momento insieme al suo cane Hope, una bella femmina di Labrador, assegnatagli a suo tempo dal Servizio Cani Guida dei Lions. 

Cioni, nel suo intervento, ha ricordato che la scuola per l’addestramento dei cani, esistente dal 1959, completamente finanziata dai Lions, è in grado di consegnare circa 50 cani l’anno, dei quali negli ultimi 3 anni ben 12 sono andati in Toscana. 

L’evento si è concluso con le parole di ringraziamento di Laura Paolini, sono state sottolineate da un prolungato applauso. La ragazza ha infine fatto omaggio al Club di un quadretto  riproducente due foto relative ai suoi incontri con Papa Francesco ed il Presidente della Repubblica Mattarella, sul quale ha sovraimpresso la frase: semplicemente grazie. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità