QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 27°30° 
Domani 26°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 19 agosto 2019

Politica domenica 22 luglio 2018 ore 19:10

Tribunale, Forza Italia: "Bloccheremo la chiusura"

immagini di repertorio

La nota dei vertici regionali e locali del partito: "Gli amici della Lega rispettino le promesse fatte, faremo dura opposizione in Parlamento"



PORTOFERRAIO — Interviene la politica, dopo l'anticipazione fatta dall'Associazione Forense elbana circa la mancata proroga per il Tribunale di Livorno, sezione staccata di Portoferraio, concessa invece fino al 2022 all'Isola di Ischia. I rappresentanti di Forza Italia  Paolo Barabino, vice coordinatore Regione Toscana, Maristella Bottino, Coordinatore della Provincia di Livorno e Gianluigi Palombi, Responsabile Isola d’Elba, hanno emesso oggi una dura nota sull'argomento.

"La bozza del decreto legge sulla proroga dei termini in materia di giustizia che il Governo 5Stelle-Lega è in procinto di approvare la prossima settimana - si legge nella nota -  è inaccettabile, e dunque immediatamente da cambiare, nella parte in cui stabilisce la proroga sino al 1 gennaio 2022 del funzionamento del Tribunale di Ischia (Sezione distaccata di Napoli) ed invece la chiusura del Tribunale di Portoferraio (Sezione distaccata di Livorno). Una disparità di trattamento grave ed ingiustificata in sé, ancora di più ove si pensi che: cittadini e professionisti ischitani una volta a Napoli sono giunti a destinazione (vi trovano il Tribunale), mentre quelli elbani, come noto, non solo sono costretti a tre ore di nave tra andata e ritorno, ma una volta a Piombino ad oltre 50 chilometri di auto per arrivare a Livorno e ad altrettanti per ritornare all’imbarco per l’Isola; in campagna elettorale ed in tempi non sospetti, l’attuale Ministro della Giustizia dei 5S, Alfonso Bonafede, ebbe addirittura a presentare un’interrogazione all’allora Ministro Orlando per perorare la proroga della funzionalità del Tribunale di Portoferraio ed anche odierni parlamentari della Lega si mostrarono pubblicamente favorevoli alla soluzione auspicata dai cittadini elbani e non solo! Se è vero che negli ultimi tempi pochi sono stati gli esempi fulgidi di coerenza tra le dichiarazioni e le susseguenti azioni, l’attuazione della progettualità della bozza del decreto legge in questione si tradurrebbe in un vero e proprio schiaffone per la popolazione elbana ed in una inaccettabile risoluzione diversa di uno stesso problema legato alla insularità. Dopo le roboanti, vuote, ripetute come un mantra, parole di esaltazione delle mirabolanti virtù taumaturgiche che troveremo nella terza Repubblica, Forza Italia tutta, riteniamo al pari degli italiani, pretende che il Governo giallo-verde, in primo luogo gli amici della Lega, passi dalle dichiarazioni ai fatti e che questi ultimi siano improntati al perseguimento della risoluzione delle esigenze dei cittadini e del riconoscimento di quelle specifiche di certe comunità, nel caso di specie una comunità insediata in un’isola. Per parte nostra, seppure da un ruolo di ferma opposizione, giocheremo ogni carta, precedentemente e durante la fase di conversione parlamentare, perché anche l’operatività del Tribunale di Portoferraio sia giustamente prorogata e successivamente ne sia garantita la piena efficienza".

Fabio Cecchi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Spettacoli

Attualità

Attualità