Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:27 METEO:PORTOFERRAIO13°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Sport martedì 10 ottobre 2017 ore 11:16

Trentanove nuovi istruttori subacquei

La federazione FIPSAS ha scelto l'Elba e il circolo subacqueo Teseo Tesei per l'istruzione di candidati provenienti da Veneto e Trentino Alto Adige



PORTOFERRAIO — La scorsa settimana si è svolto presso il Circolo Subacqueo FIPSAS Teseo Tesei di Portoferraio uno degli eventi più importanti della Federazione. Dal 4 al 10 ottobre si sono tenuti infatti i corsi per l'abilitazione all'insegnamento di istruttori di primo grado per autorespiratore ad aria ARA (M1), secondo grado ARA (M2) e primo grado Apnea (MAp1) delle regioni Veneto e Trentino Alto Adige. 

Hanno partecipato all’evento il Presidente nazionale del Settore Didattica Subacquea Gianfranco Frascari e buona parte del Consiglio Nazionale di Settore. Le commissioni d'esame, composte da commissari e istruttori provenienti da tutta Italia, da Bolzano a Palermo, hanno passato in rassegna numerosi candidati brevettando con successo 39 istruttori, con grande soddisfazione da parte del Circolo Tesei e della federazione FIPSAS.
"Un particolare ringraziamento  - dicono da circolo elbano - va al circolo H2O di Bolzano, che ha coordinato lo svolgimento dell’esame presso le nostre sedi e ai diving elbani che sono intervenuti. Si ringraziano inoltre tutti i partecipanti, i quali hanno confermato la buona riuscita dell'evento complimentandosi con tutto lo staff del Circolo Tesei per l'accoglienza e per l'organizzazione e dimostrando, anche in questa occasione, come l'Isola d'Elba sia la meta ideale per tutte le attività subacquee. Infine, un grazie veramente speciale va alla compagnia Blunavy che ha agevolato il traghettamento dei partecipanti e di tutti i loro automezzi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A ricostruire la vicenda è il sindacato di polizia penitenziaria Sappe che torna a chiedere più mezzi e personale in servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica