Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO25°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 27 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Verona, la festa dei sostenitori di Tommasi che cantano «Bella Ciao»

Attualità mercoledì 22 giugno 2022 ore 18:25

"Tre navi guaste, la Regione intervenga"

Due traghetti fermi sono di Toremar che ha il contratto di servizio con la Regione. Il sindaco Zini:"Caos sul porto e preoccupaziome ad inizio estate"



PORTOFERRAIO — È caos traghetti da e per l'isola d'Elba perché ben 3 navi sono guaste, si tratta della Stelio Montomoli e dell'Oglasa di Toremar e del Moby Ale.

Ad esprimere preoccupazione per la situazione che si è determinata in piena stagione turistica è il sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, dopo essersi confrontato con gli altri sei sindaci del territorio elbano.

Zini, in una conferenza stampa, ha spiegato che "sono due i traghetti di Toremar guasti, uno avrebbe dovuto essere già rientrato in servizio e per l'altro ci vorrà più tempo. Inoltre la compagnia Toremar è quella che deve garantire la continuità territoriale perché ha un contratto di servizio con la Regione Toscana".

Angelo Zini, sindaco di Portoferraio

Il sindaco di Portoferraio ha spiegato che agli imbarchi, soprattutto nel fine settimana, si creano delle situazioni di caos, difficili da gestire anche da parte dell'Autorità portuale "perché le compagnie continuano a prendere prenotazioni ed emettere i biglietti ma poi quando le persone arrivano al porto non trovano la nave per cui hanno prenotato e sono costrette a lunghe attese".

Per il sindaco di Portoferraio "questa situazione è il risultato di una mancata programmazione della manutenzione delle navi che doveva essere fatta per tempo".

"Una situazione - secondo il sindaco di Portoferraio - dovuta alle difficoltà economiche Moby da un lato ma anche dal fatto che fra un anno scade la convenzione con la Regione per il servizio di continuità territoriale".

Una situazione che però rischia di essere esplosiva e dannosa per l'economia turistica elbana.

Per questo motivo il sindaco di Portoferraio ha annunciato la presentazione nelle prossime ore di una lettera a firma di tutti i sindaci dell'isola per chiedere un incontro urgente con la presidenza della Regione Toscana e con l'assessore competente.

Nel frattempo Zini ha spiegato che l'Autorità portuale è disponibile ad approvare corse supplementari nel caso di necessità ma, per i sindaci elbani, sarebbe necessario che l'Autorità portuale rimettesse a gara gli slot che non vengono occupati dalle compagnie assegnatarie.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È questo il numero dei contagi accertati sull'isola nelle ultime 24 ore in base al bollettino giornaliero regionale della Toscana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli