Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Perù, forte scossa di terremoto: crolli e persone in fuga

Attualità martedì 08 giugno 2021 ore 14:00

"Studenti, l'aeroporto è il vostro futuro"

Gaetano D'Auria

Gaetano D'Auria, promotore delle Miniolimpiadi e della Nazionale di Calcio elbana invia un appello ai giovani elbani sulla questione dell'aeroporto



PORTOFERRAIO — Gaetano D'Auria, promotore delle Miniolimpiadi elbane e dell'ingresso della Nazionale di calcio elbana nella Conifa e di altre iniziative sportive, interviene sulla questione della funzionalità dell'aeroporto elbano.

"Questa volta devo prendere posizione in un campo dove non ho altissime competenze - scrive Gaetano D'Auria - ma molto attuale e soprattutto di importanza vitale per la nostra isola ma che non si concretizza a causa della litigiosità che contraddistingue gli elbani e i suoi sette comuni dove ognuno guarda al suo orticello valutando gli interessi di pochi e non quelli di tutta la comunità e quindi una struttura nata da quasi 60 anni come l'aeroporto della Pila per poche centinaia di metri non riesce a far decollare e atterrare aerei da settanta posti, compagnie low cost che consentirebbero ai giovani elbani, alle famiglie elbane per vari motivi, di raggiungere le grandi città italiane ed europee in pochissimo tempo e con pochi soldi".

Precisiamo tuttavia che attualmente l'aeroporto elbano attraverso il bando per la continuità territoriale collega l'Elba con Pisa, Firenze e Milano ed in estate anche con Lugano.

"Non mi dilungo spiegando le opportunità turistiche che stiamo perdendo - aggiunge D'Auria - perché sicuramente una fetta di turisti del nord Europa apprezzerebbe venire all'Elba in aereo riempendo alberghi, ristoranti e incrementando le prospettive di lavoro ma anche noi che viviamo all'Elba tutto l'anno non sfruttando questa opportunità ci possiamo considerare dei cittadini di serie B, e non possiamo dare la colpa a qualcun altro ma è una scelta nostra". 

"Chissà - prosegue D'Auria - quante volte in inverno io e tanti altri avremmo portato i nostri figli le nostre famiglie per un weekend a Parigi o a Londra a Berlino a Madrid con un volo Ryan Air ,Easyjet, wizzAir da 70 euro Ar partendo dalla Pila, giovani, studenti, ma davvero ci siamo persi tutto questo in tutti questi anni per le nostre controversie? A Gennaio del 2020 sono andato nell'isola di Jersey per iscrivere la squadra di calcio dell'isola d'Elba in Conifa, sono partito da Genova, quindi una notte in hotel, poi British Airways sino a Gatewick e poi cambio aereo per Jersey, totale AR 131 euro per 3 ore di volo ma ne ho spesi altrettanto per il treno e per l'albergo a Genova, poi al ritorno mi sono accorto che l'isola era la metà della nostra e guardando sul display dell'aeroporto con stupore ho visto che vi era un volo internazionale ogni 20 minuti, quando sono tornato ho fatto presente la mia esperienza ad alcuni giovani elbani (purtroppo disinteressati) che ci sono altri isolani come noi che partono e arrivano prima di noi anche se vivono in un isola più piccola e negli angoli più sperduti ma hanno una visione del mondo più aperta della nostra e che possono raggiungere in qualsiasi momento ogni capitale europea".

"Oggi - aggiunge D'Auria - l'invito lo rinnovo magari ai rappresentanti degli studenti delle scuole superiori a Portoferraio che pur con 1500 studenti rappresentano un 5% degli elbani di mettere questo progetto come priorità nella loro agenda ma se vogliono rappresentare davvero tutto il futuro dell'isola d'Elba allargando agli studenti delle medie ed elementari, allora siete anche un 20%, abbracciate questa battaglia e portatela in fondo, l'aeroporto è una struttura indispensabile per voi e per tutta l'Elba , è il vostro futuro, dovete decidere voi e adesso!"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Capitaneria di porto di Portoferraio ha interdetto lo specchio acqueo davanti alla spiaggia per la presunta presenza di ordigni bellici in mare
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità