QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°16° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 08 dicembre 2019

Cronaca lunedì 20 giugno 2016 ore 13:45

Spara al gabbiano perché non riesce a dormire

Nei guai un cacciatore portoferraiese che, per liberarsi del pernicioso animale, ha esploso un colpo di carabina ad aria compressa



PORTOFERRAIO — Il gabbiano si era stabilmente posizionato sul suo terrazzo rendendo quasi impossibile riuscire a prendere sonno tranquillamente. Dopo l’ennesima notte quasi insonne un 77enne abitante a Portoferraio, ormai esasperato, ha imbracciato un fucile ad aria compressa (quelli di libera vendita poiché depotenziati) ed ha fatto partire un solo colpo che ha colpito al collo l’animale facendolo rovinare dal tetto sino al giardino. 

Lo sparo non è passato inosservato ed è stato segnalato telefonicamente ai Carabinieri che, alcuni istanti dopo, si sono recati sul posto identificando immediatamente il responsabile. Ad incastrare il "cacciatore" la ricostruzione allarmata di un abitante della zona che ha materialmente assistito alla scena. 

I militari dell’Aliquota Radiomobile del Comando Compagnia di Portoferraio hanno attivato immediatamente il servizio veterinario che, prontamente intervenuto, ha confermato la compatibilità della ferita riportata dal gabbiano con i proiettili dell’arma usata dall’uomo e ha prestato le cure previste all’animale ferito evitandone così il quasi certo decesso.

I Carabinieri, dopo le formalità di rito, hanno proceduto al sequestro della carabina e dei relativi proiettili in possesso del 77enne che è stato segnalato all’autorità giudiaziaria livornese per il reato di maltrattamento di animali ed alla Prefettura di Livorno che valuterà l’eventuale revoca del porto d’armi uso caccia di cui era regolarmente in possesso.



Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Sport

Attualità