Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO20°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Cultura martedì 29 giugno 2021 ore 18:18

Sistema musei Arcipelago toscano, portale online

Home page del sito web del Sistema museale dell'Arcipelago toscano

Il progetto comunicativo coinvolge musei e aree archeologiche delle sette isole toscane. Portale realizzato all'interno del progetto Smart Revolution



PORTOFERRAIO — E' stato presentato oggi il sito web del Sistema Museale dell’Arcipelago Toscano, un vero e proprio portale ricco di contenuti trasversali e di potenzialità, nato per raccontare le infinite ricchezze culturali delle sette isole dell'Arcipelago: i musei, i monumenti, gli eventi e molto altro.

"Il portale - come ha spiegato Nadia Mazzei, assessora alla Cultura del Comune di Portoferraio, ente capofila del Sistema museale - è stato realizzato nell'ambito del progetto Smart rEvolution: strategie comunicative per l’accessibilità museale, un progetto comunicativo e di accessibilità, - a cui hanno aderito tutti i Comuni delle isole toscane ed è stato finanziato dalla Regione Toscana grazie al bando dedicato ai sistemi museali". 

Questo progetto, secondo Mazzei, raggiunge così il suo primo obiettivo, quello di mettere in rete le varie realtà eterogenee che fanno parte del sistema insulare, tramite uno strumento comunicativo innovativo, in grado di abbattere le barriere fisiche e in linea con le nuove esigenze turistiche, sempre più mirate alla sostenibilità ambientale e alla consapevolezza del territorio.

Il lungo processo di definizione istituzionale del Sistema museale, che ha visto nell’anno 2020 la sua nascita formale attraverso la stesura della convenzione e del regolamento di sistema, nonché quelli dei singoli musei, ha nella giornata di oggi un suo momento fondante.

Il sito raggiungibile al link https://www.museiarcipelago.it/ si propone di esporre i contenuti dei Musei inserendoli nel loro contesto territoriale, nella ferma convinzione che le strutture espositive vivano nel momento in cui possano avere un contatto diretto con il territorio di cui fanno parte.

"In quest’ottica, il sistema Smart ha caratteri di innovazione rispetto agli altri sistemi museali attivi in toscana: già in fase fondante sono, infatti, previsti e anzi auspicati i rapporti con i soggetti pubblici e privati che lavorano trasversalmente nel settore culturale", è stato spiegato durante la presentazione. 

A questi viene offerta la visibilità di un nuovo portale che è in realtà una piattaforma aperta in cui inserire, negli spazi eventi o in pagine dedicate, tutte quelle iniziative che fanno parte della storia, dell’arte e della cultura locale.

Il sito internet vuole essere espressione del territorio che rappresenta, sia da un punto di vista geografico – culturale, che da quello sociale: solo la partecipazione collettiva alla gestione della piattaforma potrà infatti garantirne la diffusione capillare, decretandone il successo in termini di visibilità. 

La sezione itinerari permette inoltre di proporre la fruizione del territorio attraverso la mobilità dolce, potenziando il concetto di rete e offrendo soluzioni turistiche che vadano oltre al turismo balneare. 

L’emergenza legata al Covid-19 ha infatti posto l’attenzione sulla reale necessità dei Musei di dotarsi di strumenti innovativi per vivere anche online: su questa necessità contingente si innesta il bisogno specifico del Sistema Museali di implementare strategie che potenzino il concetto di rete, permettendo il superamento del distanziamento territoriale e istituzionale, tanto dal punto di vista dell’utente che dal punto di vista delle amministrazioni e degli operatori.

É attualmente in corso la traduzione del portale in lingua inglese, mentre con l’apertura del nuovo anno scolastico saranno presentate le attività didattiche destinate al pubblico scolastico, fra cui saranno presenti audio-guide, racconti, e materiale di vario genere fruibile liberamente online. 

Si sono occupati della progettazione e della stesura dei contenuti la dottoressa Valentina Anselmi ed il dottor  Matteo Colombini, Petribros ne ha seguito e coordinato la grafica, mentre le soluzioni tecnico-informatiche sono state affidate allo Studio Kalimero, le fotografie sono di Roberto Ridi.

Come è stato sottolineato dal team di lavoro che ha curato testi collegamenti e veste grafica "l'importante è che i Comuni poi trovino le persone che nel tempo riescano ad implementare i contenuti, in modo da arricchire ulteriormente la conoscenza del territorio, sviluppando legami e connessioni negli utenti del portale".

Inoltre proprio sulle connessioni punta la struttura del portale, rivolgendosi a varie tipologie di utenti e turisti, dal turismo culturale al turismo attivo etc.

Sandro Petri della Petribros ha inoltre sottolineato come alla base del lavoro ci sia stata l'idea di creare un "labirinto ordinato" dove un punti di partenza possa creare connessioni fra i musei, le opere, il territorio, i percorsi e naturalmente la comunità".

Alla conferenza stampa svoltasi online erano presenti i rappresentanti dei vari Comuni ed il sindaco di Capoliveri Walter Montagna ha voluto sottolineare come l'Elba, e in questo caso l'Arcipelago toscano, quando fa sistema ottiene importanti risultati.

Tuttavia durante la presentazione non è stato fatto riferimento ai collegamenti social, che al momento non risultano presenti nel sito web. Perciò resta da capire quale sarà la strategia comunicativa per diffondere la conoscenza del portale web.

Il Comune capofila del Sistema e del progetto è Portoferraio, oltre al quale fanno parte della rete: Campo nell’Elba, Capoliveri, Capraia Isola, Isola del Giglio, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Rio, e il Parco Nazionale Arcipelago Toscano.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel mirino della Guardia di finanza una serie di beni di proprietà e nella disponibilità di un commercialista. Sequestri anche sul territorio elbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Sport

Attualità