Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, strattonata e rapinata poi viene trascinata dal ladro con l'auto

Attualità giovedì 08 luglio 2021 ore 13:00

Senso unico in Viale Einaudi, "un non senso"

Un cittadino segnala l'assurdità del senso unico in quel viale con conseguenti code per chi deve muoversi verso le spiagge o il centro storico



PORTOFERRAIO — "Mi chiedo se sono l’unico che, in una giornata di partenze come quella di Sabato 3 Luglio, si è reso conto che per rientrare a casa, recarsi in centro storico o raggiungere spiagge come Capobianco o Le Ghiaie, molti Portoferraiesi e non si siano dovuti sorbire interminabili code". 

Si apre così una segnalazione firmata in merito alla nuova viabilità all'interno del Comune di Portoferraio.

"Considerato che, l’unica soluzione per evitare il traffico, era percorrere Viale Einaudi, - prosegue la segnalazione - cosa resa impossibile dal senso unico deciso dall’amministrazione comunale, costringendo gli automobilisti a gettarsi nel delirio della coda dovuta alle partenze. Se ciò è stato deciso per una questione di sicurezza, secondo me non darà i risultati sperati, come avrebbero potuto fare una miglioria della segnaletica o dei controlli, sanzionando gli automobilisti indisciplinati e, dove la situazione lo avesse reso necessario, utilizzare la rimozione forzata. Parliamo ora della fantasiosa corsia pedonale".

"Qualcuno ha provato a percorrerla nella sua interezza? Io si è diverse volte. - chiede il cittadino - Partendo dalle Ghiaie e procedendo verso la fine di Viale Einaudi, in alcuni punti è ridicolmente stretta, in altri è affiancata ai posti auto dove questi ultimi sono troppo stretti per permettere alle auto di poter essere parcheggiate correttamente. Anche la flora fa la sua parte, poiché trascurata, che siano privati o no, fuoriesce dai muri o dalle recinzioni, obbligando le persone ad invadere la corsia di marcia delle auto o costringendoci ad abbassarci per evitare i rami". 

"Arrivati verso la fine di Viale Einaudi, i pedoni trovano cumuli di terra franati ormai da anni ma che dimezzano lo spazio fruibile della corsia pedonale. Dulcis in fundo, la corsia pedonale è perennemente occupata, in vari punti, da auto in sosta o parcheggiate per ore. - conclude il cittadini - Ho già potuto constatare, mio malgrado, che ci sono automobilisti che non rispettano il senso unico".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto di notte sulla strada di San Giovanni in prossimità di un cantiere. Una ragazza è stata trasferita con l'elisoccorso a Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Toscani in TV

Attualità