Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali Ennio Doris, Berlusconi fa le condoglianze alla moglie Lina Tombolato

Attualità giovedì 11 aprile 2019 ore 08:53

Rischio droghe sintetiche e ruolo della Polizia

Foto di repertorio

Nel convegno di sabato 13 Aprile sarà illustrato anche il ruolo della Polizia di Stato sempre più chiamata anche a fare prevenzione verso i ragazzi



PORTOFERRAIO — Sabato 13 Aprile  con inizio alle ore 9,30 al Centro De Laugier a Portoferraio si svolgerà il convegno organizzato dalla Polizia di Stato, con il patrocinio del Comune di Portoferraio ed in collaborazione con la Fondazione Isola d’Elba Onlus dedicato all'informazione e prevenzione sui rischi delle nuove droghe sintetiche, in particolare relativamente ai giovani.

"Quello che più preoccupa, - spiegano dal Commissariato di Portoferraio - insieme al boom dell'eroina, è proprio l'esplosione delle droghe sintetiche: nuove sostanze psicoattive, non esistenti in natura, create in laboratori clandestini e devastanti per la salute umana. Sono almeno 450 le nuove sostanze psicoattive identificate dai tossicologi negli ultimi anni e con tutta probabilità rappresentano soltanto un piccolo campione di un mercato che non conosce crisi. Gli effetti sono devastanti: quelle che un tempo chiamavamo 'droghe leggere' oggi sono ottenute per via sintetica, biotecnologica, ibridazione o addittivate di altre sostanze e sono quindi estremamente potenti per cervello ma anche gli altri organi vitali". 

"Qual è il ruolo della Polizia di Stato? Oltre ai doverosi servizi di prevenzione e contrasto del fenomeno dello spaccio, - aggiungono dal Commissariato - l’idea è stata quella di portare l’esperienza degli uomini della Polizia di Stato direttamente nelle scuole, stimolando l’apertura di un canale di comunicazione tra la Polizia di Stato ed i giovani. In questo senso la mattinata del 13 Aprile infatti non vuole essere un momento delle solite prediche o consigli, ma piuttosto un tavolo di confronto per fare il punto sullo stato delle cose, soprattutto con riferimento al nuovo allarme delle droghe sintetiche.Tutto è cambiato, nel mondo dello droga". 

"Eroina e cocaina esistono ancora e sono perfino più pericolose di prima, - proseguono dal Commissariato - ma oggi sono saliti all’attenzione le nuove sostanze psicoattive che si comprano per pochi spiccioli ovunque, nel mondo reale e sul web. Il drogato non è più l’emarginato che si riconosce da lontano, ma il ragazzo insospettabile che pensa di avere una marcia in più con qualche milligrammo di chimica in corpo. E’ a partire dalla scuola che si combatte la piaga della droga, informando e formando, non allentando mai la guardia. Perché l’uso e l’abuso di sostanze stupefacenti è tanto più pericoloso se coinvolge i ragazzi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Capitaneria di porto di Portoferraio ha interdetto lo specchio acqueo davanti alla spiaggia per la presunta presenza di ordigni bellici in mare
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità