Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO15°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 12 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La Spezia, crolla il ponte levatoio della Darsena di Pagliari: il momento in cui cade tutto

Cultura giovedì 18 aprile 2019 ore 14:00

Premio Brignetti 2019, ecco i tre finalisti

Cerimonia del Premio "Raffaello Brignetti" (foto di repertorio)

La giuria del Premio letterario internazionale "Raffaello Brignetti", presieduta da Alberto Brandani ha reso noti i nomi dei tre finalisti



PORTOFERRAIO — La giuria letteraria presieduta dal professor Alberto Brandani ha selezionato la terna finalista che concorre al Premio Letterario Internazionale Isola d’Elba – Raffaello Brignetti per la 47esima edizione – anno 2019.

Le tre opere prescelte, che saranno adesso sottoposte al giudizio dei giudici lettori sono:

- Roberto Pazzi, Verso Sant’Elena, edito da Bompiani

- Fabio Stassi, Ogni coincidenza ha un’anima, edito da Sellerio

- Laura Laurenzi, La madre americana, edito da Solferino

"E' stato un lavoro molto proficuo e ringrazio tutti i colleghi della giuria letteraria per i numerosi scambi di idee, - ha commentato il presidente della giuria letteraria, Brandani - la disponibilità personale, il recepimento di valutazioni anche diverse che hanno consentito di individuare una terna di nomi di qualità e di spessore culturale. Anche in questo caso i tre finalisti del Premio Elba Brignetti 2019 esemplificano bene lo spettro di potenzialità che la letteratura ci offre".

La cerimonia di premiazione di terrà il prossimo 13 Luglio a Portoferraio.

Qui di seguito un'anteprima della trama delle tre opere finaliste.

Roberto Pazzi, Verso Sant’Elena, Bompiani

È ormai calata la sera quando Napoleone apprende che giungerà in vista di Sant'Elena all'alba. L'imperatore si ritira presto sulla Northumberland, quel sabato 14 ottobre 1815. Da più di due mesi è in navigazione sulla fregata inglese. Il viaggio infinito sulla nave del grande prigioniero, con le sue fughe in avanti e indietro, si eleva così a simbolo di quella sognata reinvenzione dell'esistenza, tentata di visitare altre vite possibili, che in vista della fine si annida forse in ogni anima umana.

Fabio Stassi, Ogni coincidenza ha un’anima, Sellerio

Il bilbioterapeuta Vince Corso è chiamato a svelare l’enigma che si cela dietro un labirinto di libri. Precario più per nascita e per vocazione esistenziale che per condizione sociale un giorno ha scoperto le doti curative, per l’anima e per il corpo, dei libri e ne ha fatto la propria professione. Ha enigmi da risolvere testi da decifrare un’avventura insomma che lo guida ad una soluzione che proprio innocente alla fine non sarà.

Laura Laurenzi, La madre americana, Solferino

È diversa dalle altre. È americana. Questa è la sua storia ma è anche la storia d’amore tra lei e un intellettuale di raro carisma. Ma anche un romanzo di formazione ed un memoir di un decennio dorato del nostro Paese: la Dolce Vita con i suoi lussi ed i suoi voluttuosi scandali provinciali ma anche con la sua ineguagliabile scena culturale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ritrovamento è avvenuto nella mattinata intorno alle 8 ed è stato segnalato da un surfista che si trovava nella spiaggia di Lacona
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Politica