Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PORTOFERRAIO19°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Politica martedì 14 settembre 2021 ore 12:30

Risorse porti, "quali iniziative a Portoferraio?"

Porto di Portoferraio

Luigi Lanera, consigliere comunale di minoranza ha presentato al sindaco di Portoferraio una interrogazione sulle risorse ed i progetti previsti



PORTOFERRAIO — Luigi Lanera, consigliere comunale di minoranza del Comune di Portoferraio e responsabile nazionale Dipartimento Politiche della navigazione di Fratelli d'Italia ha presentato una interrogazione al sindaco di Portoferraio per conoscere quali siano gli interventi previsti nel porto.

"Il decreto attuativo per l’utilizzo dei fondi del Pnrr per i porti per oltre 2,8 miliardi di euro per gli anni dal 2021 al 2026, è stato firmato dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili - denominazione non gradita da una parte del mondo del mare - ed è in via di registrazione dalla Corte dei Conti. - si legge nel documento di Lanera - Sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza era stata acquisita l’intesa della Conferenza Unificata Stato-Regioni e Autonomie locali. Ora le Regioni e le Autorità portuali dovranno utilizzare le risorse che hanno a disposizione mettendo in atto i relativi investimenti".

"Gli interventi sui porti riguardano, in linea di massima, lo sviluppo dell’accessibilità marittima e della resilienza delle infrastrutture portuali ai cambiamenti climatici, l’elettrificazione delle banchine che consente di ridurre le emissioni inquinanti delle navi che sostano nei porti, - scrive  Lanera - l’aumento selettivo della capacità portuale, la realizzazione dell’ultimo miglio ferroviario o stradale e l’efficientamento energetico. Il decreto, oltre alla ripartizione delle risorse disciplina anche la tempistica degli interventi. Il soggetto attuatore per le tipologie di intervento che riguardano la Sardegna, ad esempio , e cioè l’AdSP del Mare di Sardegna, per quanto risulta,è interessata per il porto di Cagliari alla realizzazione dei banchinamenti del nuovo Terminal Ro-Ro presso l’avamporto ovest del porto canale e all’impianto di alimentazione elettrica per le navi in sosta sempre del porto canale. L’alimentazione elettrica per le navi in sosta". 

"Il sottoscritto consigliere comunale Luigi Lanera interroga questa amministrazione per conoscere quali iniziative siano state messe in campo al fine di consentire alle navi in sosta nel nostro porto di potersi collegare alla rete elettrica al fine di ridurre al minimo le emissioni di CO2 nell area portuale", conclude Lanera. 

A questo proposito segnaliamo un articolo dei giorni scorsi, pubblicato su QUInews Elba, dove si spiegava che per il porto di Portoferraio erano previste risorse per 16 milioni di euro proprio per la elettrificazione delle banchine portuali (leggi qui).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La segnalazione arriva da Riccardo Nurra, ex assessore del Comune di Portoferraio, che invita gli attuali amministratori a curare il decoro urbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità