Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:PORTOFERRAIO11°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 01 giugno 2022 ore 14:40

Piazza della Repubblica, bando per il progetto

Obiettivo è riqualificare la piazza in ottica ecosostenibile. Per l'intervento prevista una spesa di circa un milione di euro



PORTOFERRAIO — L’Amministrazione comunale di Portoferraio fa sapere chr è stato pubblicato il bando relativo al concorso per la progettazione a due gradi della riqualificazione di Piazza della Repubblica che, con un look rinnovato all’insegna dell’ecosostenibilità, dovrà tornare ad essere il cuore pulsante del centro storico come lo era una volta.

“Il ricorso al concorso di progettazione – spiegano negli uffici comunali - rappresenta una scelta strategica orientata a selezionare la migliore soluzione progettuale che, nel pieno rispetto dell’identità storica della Piazza, sia capace di interpretare le esigenze e le finalità prefissate ed a favorire la creazione di valori architettonici e urbani all’interno di un ambito cittadino di rilevante pregio e potenzialità. Trattandosi di un’area centrale e cruciale per la città, è necessario assicurare la dovuta qualità urbanistica, architettonica, ambientale e gestionale, lungamente attesa da residenti, portatori di interesse e, complessivamente, dall’intera comunità cittadina. L’obiettivo finale è una riqualificazione di piazza della Repubblica innanzitutto come luogo urbano di incontro, socializzazione e promozione della città stessa nei suoi valori storici e tradizionali e nella propria capacità di produrne ed alimentarne di nuovi”.

Nella prima fase del concorso, ai partecipanti è richiesto di elaborare una proposta progettuale che, attraverso l'articolazione degli spazi e dei materiali, definisca la visione generale e strategica dell'intervento previsto esplicitandone l'inserimento nel contesto di riferimento e l'eventuale integrazione con il sistema dell'accessibilità carrabile.

Nel secondo grado, i concorrenti selezionati dovranno procedere all’elaborazione dello studio del progetto di fattibilità, in coerenza le indicazioni e le finalità illustrate nella prima fase. Il progetto dovrà dettagliare le soluzioni compositive, le tessiture, i materiali, le soluzioni impiantistiche ed anche l’eventuale relazione al sistema della mobilità veicolare proposta. Particolare attenzione verrà richiesta nella scelta di materiali che coniughino le esigenze di sostenibilità economica iniziale dell’opera – la spesa ipotizzata si aggira attorno al milione di euro al netto dell’Iva- e la gestione del suo ciclo di vita.

Il bando di concorso e la documentazione inerente sono scaricabili da un apposito sito internet realizzato in collaborazione con il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e con l’Ordine degli architetti della Provincia di Livorno al fine di garantire l’anonimato dei partecipanti e la trasparenza nella procedura concorsuale. Il sito è accessibile a questo link.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A distanza di pochi giorni un altro traghetto di Toremar si ferma per un guasto. Dopo parte della giornata a Piombino poi è ripartito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Cronaca

Cronaca

Monitor Traghetti