Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:52 METEO:PORTOFERRAIO21°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sinner domina Isner e per la prima volta vola agli ottavi di Wimbledon

Attualità sabato 31 agosto 2019 ore 11:37

Morte operaio,"Sui cantieri servono più controlli"

Foto di repertorio

Fillea Cgil interviene per esprimere cordoglio per la morte dell'operaio avvenuta a Portoferraio e chiede maggiore vigilanza sui cantieri



PORTOFERRAIO — Sulla morte di Cosimo Blasi, l'operaio morto in un cantiere a Portoferraio in circostanze ancora da chiarire (leggi qui l'articolo), interviene la Fillea Cgil Livorno.

"La Fillea Cgil di Livorno - si legge in una nota del sindacato a firma di Giovanni Ferrari - partecipa con dolore al decesso di Cosimo Blasi tragicamente scomparso all'età di 50 anni nel cantiere della zona Carpani a Portoferraio". 

"In attesa che gli organi competenti accertino la causa della morte - prosegue Fillea Cgil - e che le indagini chiariscano a che titolo Cosimo fosse all'interno di un cantiere i cui lavori pare fossero fermi, la Fillea ribadisce la necessità che sui cantieri siano fatti continui controlli e si faccia una vera lotta al lavoro irregolare".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna ha contattato telefonicamente il marito che ha dato l'allarme per le ricerche. Sul posto anche un elicottero dei vigili del fuoco
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

DISSALATORE

Sport