Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:22 METEO:PORTOFERRAIO16°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 16 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sale su una piattaforma proibita per scattare un selfie e precipita nel vuoto: morta un’influencer russa

Politica giovedì 05 dicembre 2019 ore 11:20

Nurra e quell'albero di Natale che non convince

Albero 2019 in piazza Cavour a Portoferraio

L'ex consigliere Riccardo Nurra interviene per sottolineare come l'albero di Natale in piazza Cavour non sia una forma di rispetto per l'ambiente



PORTOFERRAIO — Riccardo Nurra, ex consigliere comunale nell'amministrazione passata di Portoferraio, interviene con una nota sull'albero di Natale posto in piazza Cavour.

"Che non fossi in sintonia con la passata amministrazione, specialmente con il 'capo', - dichiara Nurra - si è potuto facilmente dedurre quando ne sono uscito un anno prima della scadenza naturale della legislatura. Detto questo, ugualmente ho condiviso alcune decisioni. A Dicembre dello scorso anno, l'Avis di Portoferraio, per solidarietà ai Comuni dell'altopiano di Asiago in cui una tempesta aveva abbattuto migliaia di alberi, decise di allestire un albero di Natale artificiale: e l'amministrazione di allora, condividendo tale scelta, decise egualmente di predisporre un albero di Natale, molto bello e finto, dimostrando una nuova sensibilità verso l'ambiente".

Albero ecologico 2018 in piazza Cavour a Portoferraio

Albero di Natale 2018

"Devo anche precisare - spiega l'ex consigliere comunale - che la passata amministrazione aveva deciso, su mia proposta, considerato il taglio di molte specie, nel nostro Comune, fra cui tanti pini a rischio caduta, di piantare un albero nuovo ogni pianta tagliata. A seguire, e contestualmente, il 21 Novembre venne realizzata la 'Festa degli alberi': in tale occasione vennero messe a dimora quaranta piante di vario tipo presso i Giardini delle Ghiaie, lecci e oleandri lungo viale Zambelli e diverse piante sia al reralizzato 'campo cani' di Albereto che in tutte le scuole".

"Pensavo che oramai questo modo di agire fosse diventato senso comune, - prosegue l'ex consigliere - indirizzo negli atti politici e amministrativi, e invece no. Qualche giorno fa vado in piazza Cavour e vedo un albero vero, bello e molto alto (presumibilmente piantato da diversi anni), ma ora abbattuto, utile a rallegrarci per il solo tempo delle feste natalizie".

"Siamo tutti Greta, siamo tutti Sardine, per carità, nella maggioranza con buone intenzioni e comportamenti, - conclude Nurra - siamo tutti per l'ambiente, ma poi, quando c'è da abbattere un grande albero solo per soddisfare il nostro egoismo estetico, non ci pensiamo due volte e tutti stanno zitti. Spero vivamente che i nostri Amministratori riescano nei giorni a venire a dimostrare con azioni concrete che questo è stato solo un disguido e che, con piccoli e concreti gesti, facciano capire a tutti di tenere al benessere del nostro paese e del nostro Pianeta. Buon Natale e buon ambiente!"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questa mattina i carabinieri hanno posto i sigilli ad una attività di vendita di materiale per edilizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica