QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 9° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità mercoledì 29 novembre 2017 ore 08:30

Nessun Parli, musica e arte oltre la parola

Una giornata dedicata alla interpretazione di testi poetici e teatrali, laboratori artistici, musicali, fotografici, di danza e coreografici.



PORTO AZZURRO — Una scuola in cui si canti, balli e reciti rappresenta da sempre il sogno di generazioni di alunni. Un sogno al quale il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca  ha voluto concretamente dare sostanza, promuovendo una iniziativa denominata “Nessun parli… un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola” volta a valorizzare la fruizione artistica nella scuola. Alla chiamata del Ministero  ha risposto l’Istituto Comprensivo “Carducci” di Porto Azzurro che ha allestito, fra gli altri, laboratori di musica, danza, fotografia, reading di poesia che hanno così sostituito la tradizionale didattica delle discipline per dare spazio a molteplici espressioni artistiche coniugate in tutte le varie declinazioni, non ultima quella digitale. Il debutto, è il caso di dire, mercoledì 22 novembre, quando gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Porto Azzurro e Capoliveri hanno interpretato testi poetici e teatrali, dato vita a laboratori artistici, musicali, fotografici, di danza e coreografici.

Le “Band Rock d’istituto”, formate dagli alunni delle classi prime seconde e terze delle scuole secondarie di I grado di Capoliveri e Porto Azzurro, coordinate dal Prof. Carmelo Sangiovanni, si sono esibite in un ricco repertorio pop rock, musica e voce. Tra i brani più applauditi Another Brick in the Wall, Il cielo in una stanza, La canzone del sole, Zombie, Stand by Me, Knockin’on heaven’s door, Otherside.

Grazie alla partecipazione e collaborazione dei docenti di tutte le discipline, le attività musicali e artistiche sono state svolte, dal punto di vista didattico e tecnologico, sia in modalità classica sia con strumenti e modalità innovative, in linea con il Piano nazionale per la scuola digitale.

Soddisfazione da parte del Dirigente Scolastico Lorella Di Biagio che afferma: “L’Istituto ha deciso di aderire fattivamente a questa giornata con l’obiettivo di sviluppare negli alunni non solo la conoscenza storico-critica delle arti ma anche la loro pratica, di valorizzare la creatività dei ragazzi coinvolgendo “genitori e nonni artisti”, professionisti che operano non soltanto nella comunità elbana, ai quali vanno i nostri più vivi ringraziamenti. Un plauso ai docenti e agli alunni per l’impegno profuso”. Un grazie particolare per essersi messi in gioco con i ragazzi va a:

Scuola secondaria di Capoliveri: Luigi Rododendro (nonno - chitarra), Marta Capurro (mamma - Clarinetto), Elisa Berti (clarinetto), Robert Martorella (nonno - chitarra), Saverio Porciello (chitarra jazz - artista professionista), Alessandra Cavallo (artista - chitarra), Kemarin Veccia (ex alunno - Chitarra).

Scuola secondaria di Porto Azzurro: Claudio Miliani (artista jazz - sassofono), Fabio Cecchi (nonno-babbo, artista jazz – giornalista - chitarra/voce), Sara Cecchi (mamma - voce), Cristina Bucos (mamma - poetessa), Silvia Associazione Danzamania (coreografie musicali e gestione delle emozioni), Federico Tovoli (Photojournalist - Laboratorio di fotografia Progetto Occhi magici), Graziella Marchesi (Ass. Amministrativo - cantante per passione - organizzazione Karaoke).



Tag

Si assentava dal posto di lavoro, arrestato il sindaco di Scalea

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità