Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Viva la libertà, dannazione!»: Milei abbraccia Trump

Attualità sabato 11 novembre 2017 ore 11:00

Monserrato, la colonna del santuario è pericolante

Un pilastro del loggiato esterno in muratura si è pericolosamente inclinata. Chiuso l'accesso alla chiesa, interverrà il comune



PORTO AZZURRO — E' stato chiuso per precauzione l'accesso al santuario della Madonna di Monserrato. Il provvedimento si è reso necessario a causa del cedimento di una delle colonne in muratura che sostengono la struttura esterna del loggiato antistante l'antica chiesetta di origine spagnola, all'interno della quale si trova un quadro raffigurante la Madonna Nera di Monserrato, luogo di venerazione e di preghiera  per la comunità religiosa longonese.

La colonna, quella esterna a destra guardando il mare, mostra infatti una pericolosa crepa alla sua base e si è inclinata in maniera preoccupante verso l'esterno.

L'accesso alla scalinata in pietra che porta al santuario è stato chiuso; sarà molto probabilmente il Comune di Porto Azzurro ad intervenire con un provvedimento di somma urgenza atto ad eliminare la situazione di pericolo provvedendo al consolidamento della struttura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un elbano ha scritto una lettera di ringraziamento al team di Pisa per le cure ricevute perché all'Elba non è stato possibile
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura