Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:05 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«Parkinson e cecità, mi lasciate in pace almeno quel giorno?»: il videomessaggio di Mollica e la reazione commossa degli amici vip

Politica martedì 09 giugno 2020 ore 17:15

118 nell'Elba est, "no a logica delle statistiche"

marco landi
Marco Landi, coordinatore Lega isola d'Elba

Marco Landi, coordinatore elbano della Lega interviene per chiedere unità all'Elba per scongiurare un taglio di questo tipo all'emergenza-urgenza



PORTOFERRAIO — Marco Landi, coordinatore per l'isola d'Elba della Lega Salvini Premier, interviene dopo che il comitato Elba Salute ha espresso preoccupazione sull'ipotesi che l'Asl tolga il medico del 118 in servizio sulle ambulanze nell'Elba orientale.

"Un anno difficile il 2020, - dichiara Marco Landi - ma anche quando sembra che le cose possano ripartire, ecco che arriva l’ ennesimo ammonimento. E infatti di questi giorni la notizia che l’Asl stia nuovamente tentando la riorganizzazione del servizio di emergenza-urgenza sul territorio elbano e, questa volta, a motivarlo non è la scarsità di medici, bensì la statistica! L'Azienda, infatti, sembra abbia osservato che il numero di interventi effettuati nel versante orientale dell’isola sia più esiguo rispetto a quello dei servizi effettuati nelle altre zone del territorio durante l’anno: da qui la decisione di riorganizzare, al punto da arrivare a togliere il medico a bordo dalle ambulanze. Decisione che infligge un duro colpo alla nostra economia, non ancora ripartita, perché arriva a inizio Giugno, ovvero a pochi giorni dalla riapertura delle regioni, dalla possibilità di spostarsi da esse e dopo una pandemia di cui non abbiamo ancora conosciuto il vero e definitivo epilogo".

Secondo Landi "l’Azienda sanitaria dovrà certamente mantenere standard aziendali in base a servizi e profitti, ma troppo spesso sembra dimenticarsi che il pubblico a cui si rivolge non può scegliere, soprattutto all’Elba, di rivolgersi ad un concorrente magari più efficiente".

"I servizi in ambito sanitario non possono guardare solo all’ ottimizzazione delle risorse e alle statistiche - conlcude il coordinatore della Lega isola d'Elba - ma devono tenere sempre ben presente il ruolo primario di tutela e assistenza del malato! La Lega Isola d’Elba chiede di unirsi in una voce unica per la tutela del servizio di emergenza-urgenza sul nostro territorio, proprio in questo anno così difficile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ambulanza era parcheggiata ed è stata presa in pieno da un'auto parcheggiata proprio sotto la sede dei carabinieri in centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica