QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 22°23° 
Domani 24°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 18 agosto 2019

Attualità sabato 14 novembre 2015 ore 18:23

Marchio elbano al concorso internazionale

Il marchio elbano Dampaì selezionato per partecipare alla rassegna internazionale Scenari di Innovazione Design Competition promossa dalla Regione



PORTOFERRAIO — Dampaì è stata inclusa nel concorso internazionale Scenari di Innovazione Design Competition 2015/16, iniziativa promossa da Regione Toscana, gestita da Artex Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana e orientata allo sviluppo di progetti da sottoporre a scuole, università e giovani designer partecipanti.

Brand “made in Elba”, Dampaì crea borse, cinture e bijoux ideati da Simona Giovannetti, architetto che sull’isola trova una costante ispirazione. "L’uso deciso del colore, la semplicità delle linee, le declinazioni individuali, l'attenta ricerca dei materiali - si legge nella nota diffusa in questi giorni - sono i punti di forza delle collezioni". 

È prevista un’esperienza pilota che si chiamerà Scenari di Innovazione Laboratorio: in questo caso gli studenti lavoreranno allo sviluppo di accessori moda utilizzando gli strumenti della digital fabrication (scanner 3D, pantografo a 5 assi, stampa 3D) abbinandoli ai materiali con cui Dampaì imposta tradizionalmente le sue collezioni. 

Il risultato finale sarà una selezione dei progetti più meritevoli e un'esperienza concreta di prototipi realizzati all'interno del laboratorio. “La partecipazione al concorso non è casuale - ci racconta Simona Giovannetti - fin dai suoi esordi Dampaì si avvale della collaborazione di una multiforme factory di talenti e competenze, accomunata da affinità elettive. Il gioco di squadra ci piace e siamo aperti ad iniziative virtuose che favoriscano il legame tra sorgenti creative e mondo della produzione, per confrontarci, in modo stimolante, con studenti, docenti, designer, laboratori e istituti di ricerca che utilizzano tecnologie avanzate”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Politica

Attualità