Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:27 METEO:PORTOFERRAIO11°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lupo a spasso nel centro abitato di Pescara: il video dell'incontro

Politica sabato 17 marzo 2018 ore 02:10

Luciano Rossi, dimissioni annunciate e congelate

Il presidente del Consiglio Comunale convoca una conferenza stampa ma annuncia di restare per il momento al suo posto. La polemica su una delibera



PORTOFERRAIO — Dimissioni annunciate e congelate nel giro di poche ore. Protagonista di una giornata politica che si annunciava molto calda ma che si è ben presto raffreddata, pur prevedendo qualche inevitabile conseguenza, è stato Luciano Rossi, presidente del Consiglio Comunale di Portoferraio in qualità di consigliere eletto con la lista ViviAmo Portoferraio a fianco del sindaco Mario Ferrari.

“Sono tuttora molto convinto delle motivazioni che mi hanno portato qui – ha anticipato Rossi davanti alla stampa elbana da lui convocata – ma nella notte ho ricevuto una serie di telefonate da parte di politici locali, regionali e nazionali della mia parte politica di riferimento (il centrodestra, ndr) che mi hanno chiesto di ritardare o quantomeno congelare le mie dimissioni per qualche giorno, ed è quello che farò”.

Il motivo della minaccia di dimissioni da parte di Luciano Rossi sta tutto in una delibera della Giunta Municipale portoferraiese, un atto di indirizzo volto ad avviare le procedure per la cessione di alcuni immobili alla società partecipata Cosimo de’ Medici, con lo scopo di arrivare attraverso il loro valore a pareggiare dei debiti , la cui cifra non è certa ma che sarebbe non molto distante dal milione di euro. Il presidente del Consiglio Comunale contesterebbe proprio la mancanza di condivisione di questa volontà all’interno della stessa maggioranza.

“Non credo che certe cose si possano fare in maniera così estemporanea - ha detto fra l’altro Rossi – programmando il passaggio alla Cosimo de’ Medici di una parte delle strutture della Telemaco Signorini dove ha sede la Cosimo de Medici a saldo di debiti provenienti dal 2002 fino ad oggi; io credo che una amministrazione non sia proprietaria degli immobili, credo piuttosto che siano un bene comune della città e che non se ne possa disporre a piacimento. Qualora si arrivi unanimemente all'idea di cedere una parte del patrimonio immobiliare di un comune credo che questo debba passare attraverso una serie di valutazioni, soprattutto attraverso atti di interesse pubblico, e non come se fosse una trattativa tra privati”.

Luciano Rossi ha contestato soprattutto il fatto che si sia parlato di “ferma volontà dell’amministrazione comunale” nel porre in atto la cessione di questi immobili alla società partecipata, mentre i pareri degli amministratori comunali non sarebbero unanimi in tal senso. “Non voglio passare alla storia di Portoferraio come quello che ha ceduto una parte delle Mura Medicee a una partecipata che, per quanto partecipata al 100% del comune è pur sempre un soggetto esterno al comune che entra in possesso di beni dei quali può disporre a suo piacimento. E comunque – ha concluso Luciano Rossi – non credo che si possa fare una operazione del genere per sanare debiti che vengono alla Cosimo de’ Medici in minima parte dal 2002 ma soprattutto dai dieci anni di amministrazione Peria fino ad accumularsi ad oggi in una cifra altissima che oltretutto non conosciamo neanche in maniera precisa”.

Alla conferenza stampa di Luciano Rossi era presente anche il coordinatore elbano di Forza Italia, Gianluigi Palombi, ed al termine della stessa il presidente del consiglio comunale è stato raggiunto dal sindaco Mario Ferrari, evidentemente soddisfatto per la ricomposizione della posizione di Rossi, ma che inevitabilmente dovrà fare i conti con un chiarimento interno alla sua maggioranza di governo fin dai prossimi giorni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i risultati dei controlli effettuati recentemente dai carabinieri sul territorio elbano per garantire la sicurezza sulle strade
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Attualità