Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:19 METEO:PORTOFERRAIO23°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Plastica monouso: perché lo stop dell'Ue a quella biodegradabile colpisce solo l'Italia

Cronaca mercoledì 02 ottobre 2019 ore 10:53

Lavoratori irregolari, scatta la maxi-sanzione

Due dipendenti lavoravano a bordo di due imbarcazioni commerciali, nonostante risultassero sbarcati, un altro lavorava "in nero"



PORTOFERRAIO — I finanzieri della Sezione operativa navale di Portoferraio, nell’ambito dei controlli per il contrasto dell’economia illegale e sommersa nel settore marittimo, hanno individuato nell’ultimo periodo tre lavoratori irregolari. Dai controlli è emerso che due lavoratori, che secondo la documentazione di bordo risultavano sbarcati, di fatto svolgevano la propria attività lavorativa su una imbarcazione ad uso commerciale, mentre un'altra persona lavorava “in nero”, in assenza di qualsiasi rapporto di lavoro e di copertura assicurativa, assistenziale e previdenziale.

E' così scattata la segnalazione all’Ispettorato territoriale del Lavoro, per la conseguente maxi-sanzione per aver utilizzato un dipendente non regolarmente assunto e per il recupero dei previsti contributi previdenziali ed assistenziali dovuti per legge, mentre al rappresentante delle altre società è stata contestata la mancata comunicazione all’Autorità Marittima dell’effettiva composizione dell’equipaggio di bordo.

Il risultato ottenuto dalla componente navale di Portoferraio, come si legge in una nota, testimonia il costante impegno del Corpo nell’attività di prevenzione e repressione degli illeciti nei settori del lavoro nero e per contrastare lo sfruttamento di manodopera, nell’ambito di una più ampia azione di vigilanza, prevenzione e tutela della polizia economia finanziaria in mare.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo per 24 mesi non potrà avvicinarsi ai pubblici esercizi come bar, pub e ristoranti di piazza Cavour e delle zone adiacenti
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO

Cronaca