Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica domenica 24 gennaio 2021 ore 15:11

Lanera: "Perché Esa non incrementa i servizi?"

Il consigliere comunale di minoranza ed esponente di Fratello d'Italia si rivolge direttamente ad Esa per chiedere di migliorare il servizio



PORTOFERRAIO — "Utilizzo questa foto scattata in Viale Einaudi nel mese luglio per evidenziare al nuovo direttore di Esa che a distanza di mesi questi rifiuti sono sempre nel solito punto, lungo il bordo stradale". 

Luigi Lanera, consigliere di minoranza nel Comune di Portoferraio ed esponente di Fratelli d'Italia si rivolge direttamente ad Esa per chiedere un miglioramento del servizio.

"La domanda provocatoria che pongo al nuovo direttore è: con che criterio si decide di pulire le strade di Portoferraio? Perché caro direttore non incrementate il numero dei cestini lungo le strade della nostra città? Perché obbligate i padroni di cani a riportarsi a casa gli escrementi, civilmente raccolti, dei propri animali perché non ci sono i cestini a sufficienza? Perché, pur essendo la società preposta alla raccolta dei rifiuti, non avete previsto e pattuito con i vari comuni la possibilità di recuperare i materiali speciali incivilmente abbandonati lungo le strade elbane?" 

"Come consigliere comunale richiedo ai responsabili Esa di colmare queste lacune organizzative", conclude Lanera.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La strada che taglia in due la parte ovest potrebbe essere riaperta a senso unico alternato. I lavori dureranno circa quattro mesi
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Toscani in TV

Attualità

Attualità