QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 20°20° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 18 ottobre 2019

Cultura giovedì 30 giugno 2016 ore 09:00

La Misericordia apre le porte del suo museo

​La Misericordia di Portoferraio aderisce all'iniziativa del Ministero dei Beni culturali con l'apertura straordinaria del museo napoleonico



PORTOFERRAIO — Dal 3 al 9 luglio l’Italia ospiterà nella città di Milano, la 24° Conferenza generale dell’ICOM , International Council of Museums. Per questa occasione il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo ha programmato l’evento Festa dei Musei con l’intento di dare una dimensione collettiva nazionale a una importante iniziativa internazionale che coinvolge tradizionalmente i direttori e i curatori dei principali musei del mondo. 

Nella giornata di sabato 2 luglio, anche venendo incontro alle richieste di un pubblico sempre più interessato a visitare i luoghi dove se pure per breve tempo visse Napoleone, è prevista un’apertura prolungata dei Musei delle Residenze napoleoniche dell’Elba, Villa dei Mulini e Villa San Martino fino alle 22,30.

La Misericordia di Portoferraio parteciperà all'Iniziativa aprendo le porte del suo Museo Napoleonico con il seguente orario di apertura: mattina 10 - 13, pomeriggio 16 - 18 e la sera dalle 20 alle 22:30.

Il costo del biglietto di ingresso sarà di 1 euro durante tutto l’arco della giornata. Il museo si trova in salita Napoleone a Portoferraio adiacente alla Chiese della Confraternita e contiene cimeli storici della Confraternita e dell’epoca Napoleonica.

Vi sono tra gli altri, la prima copia della maschera di Napoleone, ricavata sul letto di morte dell’imperatore dal medico personale dott. Antonmarchi. Il calco della mano dell’imperatore donato a questa Confraternita dal Museo dell’Armèe de Paris, lo Statuto della fondazione della Misericordia risalente al 1566, quadri ed opere d’arte, la prima bandiera dell’Elba recante tre api ricamate in filo d’oro, la bandiera che Napoleone donò all’Elba il 4 maggio 1814, ideata da Napoleone quando venne esiliato in quest’isola.



Tag

Richard Gere a «Piazzapulita»: «Salvini vorrebbe che portassi i migranti a Hollywood? Se avessi un aereo privato, lo farei»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Politica

Attualità