Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:23 METEO:PORTOFERRAIO11°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa ha detto Bonelli su Salis prima di ufficializzare la candidatura

Politica martedì 26 aprile 2016 ore 15:57

"In Regione dei fondi elbani non ne sanno niente"

​Dalla giunta regionale non arrivano conferme circa lo stanziamento dei fondi per l'Elba. Cantone: "Ennesima promessa andata in fumo"



PORTOFERRAIO — Il maltempo di febbraio aveva portato i cittadini elbani a chiedere nuova attenzione per il problema continuità territoriale e prestazione di servizi, in particolare sanitari, derivanti dalla criticità della residenza insulare. Il Movimento 5 Stelle aveva raccolto queste istanze e recuperato l’impegno attribuito all’ex assessore alla Sanità Marroni di stanziare 700mila euro dedicate alla sanità elbana. 

Un contributo che pare smentito dalla risposta fornita dall’attuale giunta regionale: "Non risultano - si legge nella risposta che l'assessore Ceccarelli fornisce all'interrogazione del consigliere del Movimento, Enrico Cantone - stanziamenti previsti e/o in sospeso di competenza dell'assessorato ai Trasporti. Analoga risultanza ci viene indicata dall'assessorato alla Sanità".

"Altro che 700mila euro per l’Elba - commenta Cantone da vicepresidente della Commissione Toscana Costiera e Arcipelago - in giunta nessuno sa di questi fondi. Al netto della propaganda quindi era fumo l’ennesima promessa per la sanità elbana. Ogni atto politico diventa in favore dei cittadini quando si traduce in azione concreta. Qui l’unica azione della politica regionale sembra essere, ancora una volta, prendere in giro gli elbani, con buona pace di Gianni Anselmi e dei suoi accorati interventi a mezzo stampa".

"Prendiamo atto dalla risposta di Ceccarelli - prosegue il consigliere pentastellato - che le corse soppresse tra isola e continente siano diminuite nel 2015 rispetto al 2014. La sensazione degli elbani era però diversa e ci chiediamo perché il monitoraggio del dato si faccia su informazioni fornite da Toremar e non da organismi dello Stato come l’Autorità Portuale. Quando il controllore è uguale al controllato il dubbio forse è legittimo.

Aspettiamo ancora l’assessore in Commissione sulla nostra richiesta di rimodulazione del contributo a Toremar/Moby a seguito del crollo del prezzo del greggio. Finora né gli elbani, né i turisti, né il bilancio regionale hanno goduto di questa condizione favorevole, diversamente dall’armatore di Moby e Toremar".

Interrogazione e risposta disponibili al seguente link http://bit.ly/1TuaX8d


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ruggero Barbetti, già sindaco e vicesindaco di Capoliveri, interviene per fare chiarezza sulle vicende giudiziarie in corso sul territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro