Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:57 METEO:PORTOFERRAIO21°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Attualità lunedì 06 febbraio 2017 ore 10:40

In arrivo nuovi autobus

​Nuovi investimenti per i bus di CTT: subito 3 per la Val di Cecina e altri 50 per l’extra urbano e la costa tirrenica entro l’anno



PORTOFERRAIO — CTT Nord oggi presenta 3 nuovi mezzi, che portano a 107 il numero di bus entrati in servizio da marzo 2015. La scelta dell’azienda è stata quella di intervenire nel caso specifico della Val di Cecina, che come molti altri bacini extraurbani non aveva beneficiato del rinnovo 2015 che si era concentrato maggiormente sui servizi urbani. 

I bus acquistati sono 3 Iveco Crossway nella versione corta da 10,8 mt e vanno a sostituire mezzi molto vecchi con un netto miglioramento sul piano delle emissioni inquinanti. La configurazione di questi Crossway prevede 41 posti a sedere + 2 strapuntini, 32 posti in piedi ed uno spazio riservato allo stazionamento di una sedia a rotelle: per i passeggeri a mobilità ridotta è previsto l’accesso al bus tramite una rampa elettrica.

L’operazione di rinnovo del parco del 2017 non si ferma qui: gli uffici stanno predisponendo gli ultimi passaggi per pubblicare la gara per l’acquisizione di altri 50 bus extraurbani. 

In particolare verranno acquisiti ulteriori 40 bus da 10,5 mt per l’impiego sulle tratte collinari dei quattro bacini e 10 bus da 12 mt per l’impiego lungo la Costa isole incluse. Un investimento importante che sarà realizzato prevalentemente in autofinanziamento (per circa 10 milioni a carico dell’azienda e per circa 2 milioni di cofinanziamento pubblico). 

Con questo investimento CTT, di fatto, anticipa il rinnovo del parco promesso nell’offerta di gara nonostante, ad oggi, non esistano certezze sull’esito della stessa e nemmeno garanzie che questi investimenti siano automaticamente riconosciuti come tali. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È venuto alla luce ieri il piccolo Damiano, figlio della giornalista Dina Maria Laurenzi della redazione di QUInews-Toscanamedia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità