Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità lunedì 01 gennaio 2018 ore 15:00

Il tuffo di Capodanno, rito che si ripete

Ferrari e Marini dopo il "tuffo"

Anche quest'anno a mezzogiorno del primo giorno dell'anno il sindaco Ferrari e la sua Giunta hanno fatto il bagno alle Ghiaie in segno di buon augurio



PORTOFERRAIO — C'è voluto un bel coraggio, a dire il vero. Le condizioni meteo alla spiaggia delle Ghiaie di Portoferraio , nella mattinata di lunedì 1 gennaio 2018, non erano certo delle più invitanti. Eppure Mario Ferrari, primo cittadino portoferraiese, accompagnato da alcuni assessori e consiglieri, anche quest'anno ha voluto ripetere il rito del bagno di Capodanno, sfidando il freddo ma soprattutto il mare decisamente arrabbiato che arrivava fino ai limiti della strada.

A gettarsi in acqua in segno di buon augurio per l'anno appena cominciato, insieme al sindaco, c'erano il suo vice Roberto Marini, l'assessore Adalberto  Bertucci, il presidente del consiglio comunale Luciano Rossi e il consigliere comunale Vincenzo Fornino, insieme ad un altro paio di volontari che si sono accodati al consueto rituale di Capodanno.

Ad assistere anche un discreto gruppetto di curiosi, decisamente più numeroso di quello dei nuotatori. Non è il primo anno che gli amministratori portoferraiesi compiono questo rituale, ma stavolta probabilmente abbiamo scoperto il "trucco" che ha permesso agli intrepidi nuotatori di affrontare la prova: una bella pentola di vin brulè, preparata direttamente dal sindaco , che ha permesso a tutti di riscaldarsi adeguatamente subito dopo l'impresa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ambulanza era parcheggiata ed è stata presa in pieno da un'auto parcheggiata proprio sotto la sede dei carabinieri in centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Elezioni

Attualità