QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 15 novembre 2019

Attualità sabato 28 novembre 2015 ore 09:44

Il Pd incontra Onorato e Guerrieri

Il Partito Democratico di Portoferraio ha incontrato l'Ad di Toremar e il commissario dell'Appe per capire i progetti di sviluppo per la città



PORTOFERRAIO — Nei giorni scorsi il Partito Democratico di Portoferraio ha iniziato un percorso di confronto e di ascolto che tenderà essenzialmente a incontrare attori e soggetti, sia in campo privato che pubblico, protagonisti in settori lavorativi significativi ed importanti per il nostro territorio. 

Il primo incontro e’ stato quello con l’Ad di Toremar, Achille Onorato. "Durante la lunga chiacchierata - spiega il segretario cittadino Paolo Andreoli - abbiamo tenuto ad esporre un po’ tutte le problematiche che spesso vengono trattate anche sulla stampa locale: coincidenze treni/nave, trasporto ammalati, orari invernali etc. Abbiamo fatto presente anche un nuovo problema che la nuova legge sulle turnazioni medico/infermieristiche produrrà, cercando insieme soluzioni possibili. 

Onorato si è reso disponibile a verificare tali suggerimenti e a rendercene partecipi nel caso di fattibilità. La riunione si e’ soffermata anche su argomenti di carattere generale come, ad esempio, prospettive di allungamento della stagionalità con pacchetti specifici per i fine settimana. Il nostro partito ha intenzione di farsi carico proprio di una proposta del genere dopo avere incontrato anche altre categorie economiche interessate". 

Successivamente l'incontro ha coinvolto anche il presidente della port autority Piombino-Elba Luciano Guerrieri: "L’incontro e' stato richiesto dal nostro partito per avere notizie, in particolare, sulla situazione della nostra stazione marittima e sulla crocieristica. Abbiamo così potuto constatare, con progetti alla mano, che entro la prossima  primavera sarà sistemata tutta la viabilità portuale, compresa una nuova rotatoria tra il bar Residence e il bar Massimo e la definitiva sistemazione della nuova rotatoria eseguita un anno fa nella zona del semaforo. 

Ci saranno nuovi marciapiedi con molta più attenzione alla sicurezza dei pedoni e comunque un nuovo look legato a una progettualità definita 3/4 anni fa con la amministrazione Peria. Per quanto riguarda invece la stazione marittima (palazzo Cromofilm) i lavori con tutta probabilità avranno inizio il prossimo anno. 

Altro argomento strategico la crocieristica: di fronte alle nostre richieste di non perdere assolutamente mercato per la nostra isola ma anzi di incentivarlo, il presidente ha tenuto a precisare che non ci sarà assolutamente nessuna concorrenza bensì complementarietà.

Una complementarietà che potrà vedere l’Elba beneficiare di traffici crocieristici aggiuntivi. Il Partito Democratico continuerà su questa strada intrapresa, saranno definiti altri incontri con soggetti e categorie sociali ed economiche. Chiederemo il confronto anche con le istituzioni del territorio al fine di dare il nostro contributo all'analisi e alla conoscenza delle questioni più rilevanti e alla definizione di soluzioni possibili". 



Tag

Il Vesuvio dall'alto, bellezza e vergogna: 30mila abusi edilizi nel parco nazionale

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cultura

Cronaca