Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO12°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trento, fischi e striscioni degli ambientalisti contro Salvini. Il ministro: «Voi volete le auto elettriche prodotte in Cina dove bruciano il carbone»

Politica mercoledì 15 febbraio 2017 ore 09:48

Il PD elbano spiega la nuova legge sul turismo

Il commento all'incontro con il consigliere Gianni Anselmi che si è svolto nei giorni scorsi sulla nuova normativa turistica



PORTOFERRAIO — Iniziativa molto partecipata quella organizzata dal gruppo consiliare del Pd in Regione, dal Pd Elba e dal circolo Pd di Portoferraio lunedì 13 febbraio nella sala consiliare del comune capoluogo, che ha avuto per tema la nuova legge regionale toscana sul turismo. 

A presentare i contenuti della nuova legge sul turismo è stato Gianni Anselmi, consigliere regionale e presidente della seconda commissione che fra le varie problematiche di cui si occupa annovera anche il turismo, che vede la Toscana una delle prime regioni Italiane in termini di presenze. 

Gianni Anselmi sceglie l'Elba come prima tappa per discutere la stesura completa della nuova legge proprio per l'importanza che il turismo ha per il nostro territorio e ricorda che la formulazione delle varie parti della legge è frutto del lavoro svolto sul territorio e del confronto con le associazioni di categoria, imprese e rappresentanze delle istituzioni. 

"Sono tre i cardini sui quali si sviluppa la legge - spiega la nota del PD Elba - il primo riguarda la governance, ovvero la parte amministrativa che coinvolge più direttamente i comuni anche nel loro rapporto con la Regione e Toscana Promozione Turistica, nel secondo punto troviamo nuovi impulsi per le imprese, con maggiori opportunità per le strutture ricettive sia quelle alberghiere che potranno ampliare con più facilità l'offerta dei servizi per i loro clienti, sia per le strutture per il turismo all'aria aperta, l'extralberghiero e le nuove norme sulle locazioni turistiche. 

L'ultima parte riguarda le professioni turistiche, dalle agenzie viaggio alle guide turistiche. La regione dunque mette in campo due strumenti per dare stimolo allo sviluppo di tutto il territorio elbano la nuova legge sul turismo e affiancata a questa il Piano di Sviluppo regionale che come abbiamo già annunciato consterà di uno specifico capitolo dedicato all'Elba. 

In aggiunta il Piano Strategico della Costa approvato la scorsa settimana dalla Commissione istituzionale specifica, annovera l'Arcipelago, i servizi per le isole, il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile per l'Elba come elementi centrali.

Sta ora alle nostre istituzioni dialogare e compattarsi per produrre progetti e misure di carattere comprensoriale per far sì che ne nasca un pacchetto Elba con una propria identità al di là dei campanili e dei campanilismi con la consapevolezza che le risposte alle imprese, al mondo del lavoro e della formazione, non può avvenire che attraverso un disegno omogeneo di questa parte di Toscana. 

Purtroppo anche noi come tutti coloro che hanno partecipato all'incontro - conclude il PD isolano - dobbiamo ancora una volta lamentare l'assenza, nella sala gremita di operatori, associazioni di categoria e cittadini interessati, della quasi totalità delle istituzioni locali, che forse ritengono il tema del turismo un nodo non importante dello sviluppo del nostro territorio". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cocktail e aperitivi nei migliori bar dell'isola. Protagoniste anche musica, enogastronomia e gli scenari più suggestivi dell'isola e concorso a premi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità