Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PORTOFERRAIO16°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo speciale social di Cook dal Vinitaly

Attualità mercoledì 09 novembre 2016 ore 18:44

Gruppo Facebook per smettere di fumare

L'iniziativa della campagna per la prevenzione del fumo passivo, un gruppo social per avere consigli e prenotare colloqui per smettere di fumare



PORTOFERRAIO — L'addio alla sigaretta viaggia sui social. E' uno degli aspetti presentati nel convegno che si è svolto lo scorso 5 novembre presso il centro congressi dell'hotel Airone, nell'ambito del progetto "Se fumi tu, fuma anche il tuo bambino".

Presentato dalla Commissione Sanità della Fondazione onlus Isola d’Elba con il patrocinio dell’azienda Sanitaria Toscana Nord Ovest, il progetto prevede anche la creazione, già avvenuta, del gruppo Facebook Elba No Smoke nel quale si potranno chiedere consigli sulla terapia da seguire per smettere di fumare e prenotare colloqui motivazionali mirati all'interruzione della dipendenza da tabacco.

Protagonisti dell'incontro sono stati i ragazzi e i relatori (il prof. Valentino Patussi e la dott.ssa Tiziana Fanucchi del Centro Regionale alcologico Toscano di Careggi) hanno evidenziato le problematiche dell’esposizione al fumo passivo durante la gravidanza e al fumo passivo di seconda e terza mano in età pediatrica. 

Dopo aver presentato concetti generali di salute, sono stati affrontati i rischi tabacco e alcol correlati, l’importanza di una corretta informazione, il ruolo degli operatori sanitari nel lavorare sugli stili di vita. Viene meno il concetto di dipendenza, in quanto ha una connotazione negativa, ma si introduce il concetto di disturbo da uso di alcol e fumo, misurato su un continuum di severità: lieve, moderato, severo. 

Un breve intervento di 5-10 minuti, con un colloquio motivazionale, può aiutare il medico a individuare quelle persone da inviare ai gruppi di mutuo aiuto antifumo. All’Elba i gruppi inizieranno da metà gennaio a inizio marzo, gratuiti. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Soccorsi attivati prima per un uomo colpito da un malore cardiocircolatorio e successivamente per una donna caduta durante la gara di trail
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Politica