Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:PORTOFERRAIO20°34°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, Cesarini-Rodini oro nel canotaggio: la gioia e il tuffo in acqua

Attualità sabato 14 novembre 2020 ore 19:23

Diabete, la Linguella si illumina di blu

torre della linguella
La Torre della Linguella illuminata di blu

Il Comune di Portoferraio ha aderito alla campagna di sensibilizzazione per la "Giornata mondiale del diabete" che si svolge ogni 14 novembre



PORTOFERRAIO — La Torre della Linguella questa sera è illuminata di blu in occasione della Giornata mondiale del diabete. Il Comune di Portoferraio infatti ha aderito alla campagna di sensibilizzazione che ha visto tingersi di blu molti palazzi istituzionali e monumenti per promuovere la conoscenza della malattia del diabete e l'importanza della prevenzione e di un sano stile di vita.

Il diabete infatti è una malattia in aumento anche fra i bambini e i ragazzi e in questo momento di pandemia dovuta al Coronavirus le persone diabetiche rientrano fra i soggetti a rischio.

La Giornata mondiale del diabete si svolge ogni anno il 14 novembre  ed è stata istituita nel 1991 dalla Federazione internazionale del diabete e dall' Organizzazione mondiale della sanità in risposta all'aumento delle diagnosi di questa malattia con l' obiettivo appunto di educare alla prevenzione del diabete e una buona gestione di esso, così come le malattie ad esso correlate e la qualità della vita che può essere raggiunta con la sua buona gestione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo ha fatto sapere il governatore della Toscana Eugenio Giani che sta seguendo l'evolversi della situazione. Oggi due roghi hanno colpito l'isola
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità