Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:23 METEO:PORTOFERRAIO20°31°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 24 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden: «Oggi è un giorno triste, a rischio salute delle donne»

Cronaca sabato 25 febbraio 2017 ore 11:11

Furto agli albergatori elbani alla fiera di Monaco

La fiera di Monaco di Baviera che ospita gli albergatori elbani è stata visitata dai ladri. Gentini: "Preoccupante falla nella sicurezza"



PORTOFERRAIO — Un raid notturno alla fiera del turismo di Monaco di Baviera, uno degli appuntamenti internazionali più frequentati dagli operatori del settore, ha interessato anche lo stand elbano dell'associazione albergatori.

Un furto da migliaia di euro che ha coinvolto oltre una decina di stand, in maggioranza italiani e spagnoli, alleggeriti dalla merce in esposizione e da materiale elettronico lasciato dagli organizzatori per l'uso fieristico.

Il danno per la rappresentativa elbana si aggira intorno ai 1.500 euro, portati via un televisore (presto sostituito) e un pc che gli albergatori usavano per mostrare i dati della promozione turistica ai visitatori.

Ma è la sicurezza ciò che preoccupa Alessandro Gentini, vicepresidente degli albergatori elbani che al telefono ricostruisce l'accaduto: "Questa mattina abbiamo trovato i segni del furto in tutta la fiera - spiega - una cosa molto spiacevole che mostra evidenti falle nell'organizzazione. Abbiamo subito avvertito le autorità e attivato il consolato italiano, stiamo collaborando con le forze dell'ordine tedesche".

"Il problema non è il danno materiale ma la mancanza di sicurezza - continua Gentini - questa è una fiera che vede oltre mille visitatori il giorno, se qualcuno si può introdurre di notte potrebbe anche lasciare qualcosa di pericoloso. Ne abbiamo parlato subito con l'organizzazione che ci ha detto di non essere assicurata, penso che questo sia un fatto grave".

Gentini conclude con un bilancio della manifestazione fino ad oggi: "Resteremo qui fino a lunedì - spiega - il nostro lavoro di promozione sta dando buoni frutti e sono molti gli operatori interessati all'Elba".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un lettore ha scritto per segnalare i lavori con rumori molesti che la notte scorsa sarebbero stati eseguiti in via Cacciò
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità