QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 16° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 14 dicembre 2019

Attualità venerdì 22 novembre 2019 ore 14:49

Festa della terza età e violenza sulle donne

Francesca Palmieri e Anna Galli in primo piano

Le iniziative promosse da Spi-Cgil Elba in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Ecco il programma



PORTOFERRAIO — Pronta, col patrocinio del Comune di Portoferraio, la terza ed ultima fase della “Giornata internazionale della donna 2019”, un progetto creato dallo Spi Cgil dell'Elba ad inizio di anno. E infatti è fissata per lunedì 25 Novembre un'articolata manifestazione che comprende “La Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne” e la “Prima festa della terza età”. L'evento aperto al pubblico inizierà al Centro culturale comunale De Laugier di Salita Napoleone a Portoferraio, alle ore 10. 

Ci sarà l'incontro dei dirigenti del sindacato pensionati con le scolaresche delle scuole superiori dell'Itcg Cerboni e dell'Isis Foresi, nonché con le classi terze della media Pascoli. Porterà il saluto a tutti l'assessore comunale all'istruzione Chiara Marotti e una introduzione sarà fatta da Franca Taddei, dirigente Provinciale dello Spi Cgil sul tema “Denunciamo la violenza con coraggio e fermezza”. Un ulteriore intervento sarà quello delle operatrici della Coop Arcobaleno del centro Antiviolenza, che agisce nella sede municipale, con proiezione di un video dal titolo “I pregiudizi e stereotipi di genere”. 

Dopo tale impegno si raggiungerà, alle 11,30, la zona del Largo Donatori di Sangue dove si esibirà la Filarmonica Giuseppe Pietri, nei pressi del monumento dedicato all'eroe Antonio Zara. A seguire, intorno alle ore 12, sarà inaugurata la “Panchina codice rosso” espressione del no alla violenza contro le donne. Gli eventi proseguiranno nel pomeriggio alle 16,30, con l'inaugurazione della nuova sede del sindacato pensionati Cgil, posta in via Carducci al numero 20 e quindi taglieranno il nastro le donne dello Spi.

Il segretario Franco Dari porterà un breve saluto, alla presenza delle autorità comunali e insieme a loro, saranno premiati vari gruppi di volontariato e precisamente: l'Arciconfraternita del Santissimo Sacramento, l'Arciconfraternita della Misericordia, la Pubblica assistenza Croce Verde, l'Avis Donatori di Sangue e pure la Fratres, l'associazione Diversamente Sani Onlus, il volontariato Penitenziario Dialogo, la Caritas del Duomo e quella della chiesa di San Giuseppe, Tempo Amico associazione che si dedica all'assistenza dei malati nell'ospedale.

La manifestazione sarà conclusa dalla musica di Marika, autrice di alcune canzoni per la celebre Mina e la musicista di Porto Azzurro si esibirà con il suo sax. 

" In questa nuova sede - precisa il segretario Dari - stiamo attrezzando un Centro di ascolto per il quartiere e più in generale per chiunque vorrà esprimere le proprie problematiche, quindi una biblioteca e una videoteca, in quanto questi locali dovranno diventare un punto di riferimento socioculturale promosso dal nostro sindacato pensionati della Cgil, mentre in via della Fonderia 1 rimarrà la sede dove svolgiamo ogni tipo di pratica riguardante la vita dei pensionati".



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca