Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:57 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Manchester City, Grealish rischia di cadere dal bus scoperto durante la festa per la Premier

Cronaca lunedì 30 gennaio 2023 ore 17:55

Aumenta il bilancio dei feriti,indagini sulla nave

La Capitaneria di Porto ha avviato le ispezioni per stabilire la causa che ha provocato l'urto del traghetto Oglasa contro la banchina



PORTOFERRAIO — Questa mattina gli ispettori dell’Ufficio Sicurezza della Navigazione della Capitaneria di porto di Portoferraio, insieme ad un ingegnere Ente di classifica R.I.NA., si sono recati a bordo della nave “Oglasa” per verificare se l’urto in banchina, avvenuto nella tarda serata di ieri, 29 Gennaio, presso il punto di ormeggio del molo 3-sud del porto di Portoferraio, sia stato causato da un guasto tecnico oppure da un errore umano.

Lo ha reso noto la stessa Capitaneria di Porto di Portoferraio.

Le verifiche dei militari della Guardia costiera si sono concentrate, in primo luogo, sul funzionamento dei sistemi che consentono la manovra della nave presenti sul ponte di comando e in sala macchine e, successivamente, sulla correttezza delle azioni poste in essere dall’equipaggio nei momenti che hanno preceduto l’impatto.

Con l’ausilio di un sommozzatore si è provveduto, inoltre, ad appurare i danni subiti dalla chiglia e, in particolare, l’entità della crepa creatasi sul “bulbo” a seguito dell’urto.

La nave rimane sottoposta a fermo tecnico in attesa della conclusione delle indagini e dei necessari interventi che ne possano consentire il trasferimento in sicurezza, presumibilmente nel porto di Livorno, per i successivi lavori di riparazione in un bacino di carenaggio.

Inoltre, da notizie pervenute dall’Ospedale di Portoferraio, rusulta che a seguito dell’incidente 11 persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio, hanno riportato traumi e contusioni con prognosi variabili dai 7 ai 15 giorni, ad eccezione di una passeggera attualmente ricoverata per aver subito, a seguito della caduta dalle scalette di accesso al ponte garage, diversi traumi e lussazioni con prognosi stimata in 25 giorni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A spiegare quanto accaduto è la presidente di Elbamare in cui ricostruisce tutti i passaggi del recupero dell'animale anche per poterlo studiare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Elezioni

Politica