Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PORTOFERRAIO16°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco a Israele, ministro Esteri iraniano: "Operazione limitata e per autodifesa"

Cronaca lunedì 04 marzo 2024 ore 18:30

Controlli, 6 patenti ritirate e 4 denunce

Controlli intensificati dei carabinieri sulle strade elbane nel fine settimana per garantire la sicurezza e la legalità



PORTOFERRAIO — Sei patenti ritirate, quattro denunciati e sanzioni per 10.000 Euro. 

È questo il bilancio dei controlli attuati dai carabinieri nel fine settimana a Portoferraio. 

Nell’ambito del potenziamento dell’attività di prevenzione e contrasto al consumo di droghe ed all’abuso di alcool, anche in chiave di sicurezza stradale, con il costante controllo del territorio attraverso servizi mirati anche in orario notturno, come si legge in una nota, nel weekend la Compagnia Carabinieri di Portoferraio ha impresso massimo impulso alle attività di controllo del proprio territorio, attraverso l’esecuzione di specifici servizi.

Le attività, che hanno visto impegnati i militari dei Comandi Stazione di Capoliveri, Campo Elba e Porto Azzurro, supportati dagli equipaggi dell’Aliquota Radiomobile e da personale in abiti civili dell’Aliquota Operativa, hanno interessato le aree di Portoferraio e Capoliveri, attraverso l’esecuzione di mirati posti di controllo.

38 le auto controllate e 47 le persone identificate, 35 delle quali sono state sottoposte ad alcooltest che è risultato positivo in quattro casi, tutti uomini, di età compresa tra i 23 e i 55 anni.

Essendo stati trovati con un tasso alcolico superiore allo 0,8 grammi/litro, per loro è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Livorno, oltre al ritiro della patente. 

Ad uno di questi, poiché neo patentato (ovvero con patente conseguita da meno di tre anni) la patente sarà revocata.Altri due conducenti con un tasso alcolemico più basso, compreso tra 0,5 g/l e 0,8 g/l, sono stati sanzionati solo amministrativamente (per un importo di circa 1.000 euro ciascuno), oltre a subire il ritiro immediato della partente di guida. 

A questo si aggiungono altre pesanti sanzioni amministrative elevate a fronte di altrettante condotte di guida in violazione a norme del codice della strada. 

Un conducente, per esempio, è stato sorpreso alla guida della propria auto con patente revocata pochi mesi prima; per lui è scattata una sanzione di euro 5.200.

Nell’occasione sono stati effettuati controlli anche a 3 persone sottoposte a varie misure restrittive, senza rilevare alcuna criticità.

"È importante sottolineare la pericolosità della diffusione di stupefacenti ed alcol tra i giovani e le gravi conseguenze che essa comporta, soprattutto in relazione alla guida. I controlli dei carabinieri in chiave di contrasto al consumo di droghe ed all’abuso di alcool, al fine di preservare la salute e la sicurezza di tutti i cittadini proseguiranno", concludono i carabinieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la ricostruzione degli inquirenti c'era una vera e propria struttura organizzativa per rilasciare permessi anche contro la legge
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Politica