Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:03 METEO:PORTOFERRAIO19°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa Leclerc: tutti in acqua dopo il trionfo, tuffo anche per il team principal

Attualità giovedì 20 settembre 2018 ore 14:51

Dispersione acqua, ecco da dove vengono i dati

Il consigliere regionale Maurizio Marchetti

Il consigliere regionale Marchetti: ​"I numeri? Non ci sono misteri vengono da Istat e Ait. Sono online, io li ho solo estratti e messi in fila"



PORTOFERRAIO — "Oh voglio esser chiaro: sulla dispersione idrica non è che io abbia girato la Toscana con un bricchino a vedere se e quanta acqua gocciolava dai tubi. Mi sono limitato, e poteva farlo chiunque, a estrarre i dati Istat sulla dispersione e incrociarli con le valutazioni dell’Autorità idrica toscana (Ait) sugli investimenti che i gestori hanno programmato ciascuno sulle loro reti. Ma sono dati pubblici. Se i sindaci elbani non ne erano a conoscenza questa non è una bella cosa, ma ecco: non mi sono tolto nulla dal cappello a cilindro, mi sono solo informato e ho studiato". 

Risponde così il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti alla richiesta che alcuni sindaci dell’Elba hanno affidato stamani alla stampa locale circa i dati sulla dispersione delle reti idriche sottese all’isola e gestite da Asa Spa.

"I sindaci chiedono di poter verificare, e io fornisco volentieri le fonti da cui ho appreso dei picchi come il 61,6% di Porto Azzurro, 58,76% nell’ex comune di Rio Marina e addirittura del 68,75% a Marciana Marina e il 77,97% nell’ex comune di Rio nell’Elba. Mi spiace che i sindaci lo abbiano saputo da me, ma io a mia volta l’ho saputo attingendo al Censimento delle acque per uso civile dell’Istat, disponibile per chiunque online sul sito dell’Istituto che ha diffuso i dati il 14 dicembre dell’anno scorso. Per risalire poi a chi gestiva cosa, ho utilizzato il data base del governo, anche questo disponibile online su Il Portale dell’Acqua. Sono poi andato a guardare, a fronte di questo dato, quale fosse il piano degli investimenti avanzato dal gestore all’Autorità idrica toscana, di cui ho rinvenuto le valutazioni specifiche sempre online nella delibera apposita dell’Ait. Ho incrociato i dati a disposizione ed ecco, ho ricostruito il quadro. L’ho fatto io, potevano farlo tutti. Compresi i sindaci dei quali, se lo riterranno, volentieri mi metto a disposizione per qualunque informazione o chiarimento ulteriore. I miei uffici sono sempre aperti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale all'altezza delle Grotte. Un uomo e una donna sono stati trasportati al Pronto soccorso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità