Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Cronaca lunedì 16 novembre 2015 ore 19:06

"Dichiarazioni populiste e segno di debolezza"

Il sindaco Mario Ferrari attacca pesantemente la collega Anna Bulgaresi sulla sanità, si accende lo scontro dopo il passaggio di consegne



PORTOFERRAIO — E' una risposta al fulmicotone quella che il sindaco di Portoferraio, Mario Ferrari, riserva alla collega Anna Bulgaresi dopo le dichiarazioni che quest'ultima ha rilasciato nella mattina di oggi circa il progetto sanitario elbano.

"Apprendo con estrema meraviglia la dichiarazione del Presidente della conferenza dei sindaci Bulgaresi - scrive il primo cittadino - nella mia lettera indirizzata all’assessore Saccardi si evidenzia in maniera netta da una parte la necessità di un mantenimento dell’autonomia funzionale del nostro presidio e dall'altra l'utilizzo delle risorse aziendali che potevano derivare da una stretta collaborazione con i due presidi territoriali di Piombino e di Cecina; nonché il mantenimento e la difesa della zona distretto.

Quindi utilizzo di medici provenienti dal continente, nell'affermazione, però, che i soldi destinati alla nostra isola non è nostra intenzione spartirli con nessuno; riconoscimento di una zona distretto Elba con budget autonomo".

Terminato il preambolo ecco l'affondo: "Respingo, quindi, al mittente accuse vuote e strumentali che non fanno altro che indebolire il fronte per chissà quali ragioni. Mi è stato chiesto di fare un passo indietro dalla presidenza e l’ho fatto senza fare rumore, ma ciò non vuol dire che il comune di Portoferraio, quale comune capofila e sede dell'ospedale e di tutti i servizi, non possa dire la sua, specialmente quando si parla di sanità; anzi è un dovere". 

"Cara Anna, probabilmente questi tuoi tentativi, ripeto strumentali, non sono altro che segno di debolezza. Infatti, anche adesso, che sei addivenuta alle nostre stesse conclusioni dopo mesi e mesi di politica populista, continui ad accusare il Comune di Portoferraio per le proprie iniziative, che però, di fatto, ora, condividi. 

"Finalmente ci hai dato ragione sulla necessità di una rete ospedaliera che permetta ai cittadini elbani di usufruire delle professionalità del continente.Tutti si lavora nell'interesse dell'Elba e degli elbani, ma magari cerchiamo di prendere il tempo necessario per leggere meglio le dichiarazioni degli altri prima di parlare".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno