Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Attualità venerdì 31 agosto 2018 ore 18:11

Tuffo collettivo Ghiaie, definitivamente annullato

Le immagini del tuffo dello scorso anno

Il sindaco Ferrari: "Non ci sono più le condizioni meteo per riprovarci, troppa escursione termica. Grazie a chi ha collaborato, ci riproveremo"



PORTOFERRAIO — Dopo gli ultimi tentativi di trovare una data adatta per condizioni meteo ad ospitare l’evento, l’amministrazione comunale di Portoferraio è stata costretta ad annullare definitivamente, per quest’anno, il bagno collettivo in notturna organizzato come è ormai consuetudine da due anni a questa parte alla spiaggia delle Ghiaie, con l’obiettivo di stabilire un nuovo record (il precedente, quello del 2017, è di 1093 persone) da inserire nel Guinness dei Primati.

“Purtroppo – ha commentato il sindaco di Portoferraio Mario Ferrari – il meteo non è più stabile come nei primi giorni di agosto, ma soprattutto si sono abbassate le temperature dopo il calar del sole, e questa escursione termica aumentata avrebbe scoraggiato la partecipazione di massa che ci proponevamo di ottenere. Ringrazio comunque la Capitaneria di Porto, la Pro Loco, la Cosimo de’ Medici, il circolo Teseo Tesei, l’Associazione Albergatori e gli sponsor che hanno collaborato fattivamente con noi (Acqua dell’Elba, Prenotazioni24, Napoleon Tour Operator) che hanno tentato fino all’ultimo di mettere in piedi l’evento nonostante le condizioni avverse, e ci scusiamo con tutte quelle persone che avevano partecipato al primo tentativo del 19 agosto scorso e che avrebbero partecipato anche ad un eventuale recupero”.

“Non rinunciamo certo, però – ha aggiunto Mario Ferrari – a programmare per il futuro questa manifestazione, che ormai si è consolidata nell’immaginario collettivo come una vera e propria festa di mezza estate. Per l’agosto del 2019, se sarà possibile, cercheremo di fissare la data a qualche giorno prima del ferragosto, in maniera da avere più margini di tempo per eventuali recuperi e per mantenere solida questa tradizione negli anni a venire”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno