comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:PORTOFERRAIO10°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 18 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Calenda telefona in diretta, Mastella si alza e se ne va: lo scontro in diretta da Lucia Annunziata

Attualità mercoledì 02 dicembre 2020 ore 16:35

Tari, in arrivo bollette ridotte per le attività

Lo rende noto lo sportello Tari del Comune di Portoferraio. Riduzioni fino al 25% per le utenze non domestiche colpite dalla crisi a causa del Covid



PORTOFERRAIO — Sono in corso di spedizione le rettifiche alle richieste di pagamento Tari 2020 con la rideterminazione del totale dovuto a seguito della Deliberazione del Consiglio comunale n.64 del 17 Novembre 2020 sull'applicazione delle agevolazioni previste in favore delleattività colpite dall’emergenza Covid-19.

Lo rende noto lo Sportello Tari del Comune di Portoferraio, spiegando che le agevolazioni, determinate in base alle indicazioni obbligatorie dell’autorità Area (delibera n. 158 e 238 del 2020), prevedono una riduzione del 16,66% o del 25% della quota variabile per le utenze non domestiche di attività riconducibili alle categorie di cui sia stata disposta la sospensione con provvedimenti governativi o regionali rispettivamente di 2 mesi e di 3 mesi.

Le rettifiche, inviate a mezzo Pec se disponibile, o in alternativa via Raccomandata A/R, con l’applicazione delle agevolazioni e con l’indicazione del saldo dovuto, dovranno essere pagate entro il 20 Dicembre 2020. Qualora la notifica giungesse tardivamente, i pagamenti saranno considerati tempestivi se effettuati entro 10 giorni dalla notifica stessa.

I contribuenti che hanno già versato il saldo potranno invece richiedere il rimborso presentando istanza con l’apposito modello che verrà allegato alla comunicazione.



Tag
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Sport