Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:58 METEO:PORTOFERRAIO12°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, ritrovato un carro nuziale, artefatto incredibile e unico nel suo genere

Politica lunedì 28 dicembre 2020 ore 08:00

Covid, "attivare più alberghi sanitari"

Luigi Lanera
Luigi Lanera, consigliere comunale

Questa l'opinione del consigliere di minoranza Lanera, secondo il quale ci sarebbe stata una gestione poco efficace per contrastare il Covid



PORTOFERRAIO — In seguito all'aumento dei casi di contagio da Coronavirus, il consigliere comunale di minoranza nel Comune di Portoferraio Luigi Lanera, è intervenuto sottolineando la necessità di attivare più alberghi sanitari all'isola d'Elba, dove attualmente ne è stato attivato soltanto uno.

"Purtroppo l'Elba è diventata la zona della Toscana, in rapporto alla popolazione, più colpita dal Covid-19. - dichiara Luigi Lanera - Personalmente ritengo che siano stati fatti molti errori in questo anno evidenziato da una poco chiara idea di cosa fare e cosa imporre al fine di contenere al massimo la diffusione del virus". 

"Una cosa che non ho condiviso da subito - ha aggiunto Lanera - è il fatto di lasciare nell'ambito familiare un soggetto positivo, mettendo di conseguenza a rischio continuo di contagio tutta la famiglia. Molte persone non dispongono di case con doppio bagno e camere multiple e quindi si 'condanna' quel nucleo familiare ad un contagio certo. È chiaro che probabilmente il contagio sia automatico quasi sempre sin dal primo momento, ma se qualcuno non fosse ancora contagiato, in questo obbligo di stare tutti assieme in casa ne darebbe certezza al contagio generale". 

"L'Elba con tutti i suoi alberghi chiusi in inverno avrebbe avuto facilmente la possibilità di isolare i casi conclamati di infezione e - ha spiegato Lanera - di conseguenza dare più possibilità ai familiari del contagiato di poter sperare che le proprie difese immunitarie gli dessero qualche speranza". 

"Abbiamo solo una struttura su tutto il territorio preposta a tale scopo, - ha concluso Lanera - ma non ho ancora chiaro chi deve essere lì alloggiato e con quali sintomi."

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica