Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali Ennio Doris, Berlusconi fa le condoglianze alla moglie Lina Tombolato

Attualità giovedì 11 giugno 2020 ore 18:04

Emergenza benzina, intervengono i sindaci

Il cartello in un distributore di benzina oggi

In preparazione un documento per chiedere garanzie nei rifornimenti. Sarà indirizzato a tutti gli enti e soggetti coinvolti e a Regione, Mit e Mise



PORTOFERRAIO — L'emergenza benzina all'Elba (vedi gli articolo correlati) rischia di provocare notevoli danni soprattutto all'inizio di una stagione turistica già complessa a causa del Covid-19. Per fare un esempio, al distributore di Rio nell'Elba da martedì non si trova più benzina e così in altre zone dell'isola. Oggi a Capoliveri si è tenuta una riunione dei sindaci dei Comuni elbani all'interno della Gestione associata del Turismo e fra i punti all'ordine del giorno è stato discusso anche il problema dell'emergenza legata al rifornimento di benzina sull'isola.

A questo proposito Angelo Zini, sindaco di Portoferraio, durante la consulta dei sindaci ha spiegato quanto sta accadendo sull'isola per la battaglia commerciale innescata fra le aziende che forniscono in carburante e la complessa questione del trasporto in sicurezza del combustibile (leggi qui l'articolo).

"Oggi in seno alla Gat, - ci ha detto il sindaco Zini - dopo aver spiegato quanto sta accadendo riguardo all'emergenza che riguarda il rifornimento di benzina, si è discusso sui contenuti di un documento che sarà sottoscritto dai sindaci dell'isola d'Elba e che sarà inviato a tutti gli enti coinvolti, alla Regione, al Ministero dello Sviluppo economico e al Ministero dei Trasporti e a tutti i soggetti coinvolti. Nel documento fondamentalmente chiederemo garanzie per l'approvvigionamento di benzina sull'isola, che sia trovata una soluzione che ci rassicuri per l'emergenza e che si prefiguri anche una soluzione con uno scenario futuro che possa funzionare".

Nel frattempo però il prossimo imminente passo, come ci ha spiegato Zini, dovrà essere la convocazione di una Conferenza dei servizi e in ogni caso ha aggiunto Zini "è necessario mettere al tavolo tutti i soggetti per trovare una soluzione, coinvolgendo anche altri soggetti istituzionali".

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Capitaneria di porto di Portoferraio ha interdetto lo specchio acqueo davanti alla spiaggia per la presunta presenza di ordigni bellici in mare
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità