QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14°18° 
Domani 14°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 marzo 2019

Attualità lunedì 16 gennaio 2017 ore 16:42

All’Elba record di adesioni per il Vaccino day

Sono state 344 le dosi somministrate grazie all’impegno di cittadini, operatori e medici di famiglia, due le nuove date straordinarie



PORTOFERRAIO — Grande successo per il Vaccino Day di sabato scorso a Portoferraio che con 344 somministrazioni ha fatto registrare un vero e proprio record di adesioni.

"La massiccia risposta della cittadinanza - spiega Gianni Donigaglia, responsabile della Zona distretto Elba - dimostra come si stia diffondendo la consapevolezza dell'importanza del vaccino come strumento di protezione contro la meningite. 

L’adesione è andata oltre ogni più rosea aspettativa tant’è che sabato scorso abbiamo deciso di aprire un ambulatorio vaccinale aggiuntivo rispetto ai tre previsti proprio per venire incontro alle tante richieste e ridurre i tempi di attesa. Ma non solo. Abbiamo deciso anche di organizzare altre due giornate straordinarie di vaccinazioni per sabato 28 gennaio e sabato 11 febbraio

Avendo maggior tempo per la preparazione dell’evento abbiamo deciso che l’accesso questa volta avverrà esclusivamente su prenotazione tramite Cup in modo da eliminare le attese e migliorare il confort degli utenti. Sabato scorso, infatti, dobbiamo ringraziare la bravura del coordinatore infermieristico, la disponibilità dei nostri operatori e soprattutto il senso civico dei cittadini se il grande numero di vaccinazioni è stato effettuato senza intoppi. 

Con l’occasione ringrazio anche medici, infermieri e medici di famiglia che si sono resi disponibili e che con grande professionalità e dedizione hanno reso possibile questa importante giornata vaccinale".

Come prenotarsi. Per accedere alla prestazione sarà necessario aver prenotato tramite i tradizionali gli sportelli Cup. L’orario prolungato (dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17) e il giorno scelto (sabato), sono stati pensati per agevolare in particolare l’accesso alla prestazione di studenti e lavoratori. 

La vaccinazione, sia in caso di prima dose che di eventuale richiamo, rappresenta la strategia più efficace per proteggere la popolazione, contenere la diffusione e limitare il più possibile la circolazione del batterio.

La vaccinazione è gratuita per tutte le persone di età compresa tra 9 e 45 anni, mentre i cittadini con età superiore potranno accedere alla prestazione solo dopo aver pagato il ticket. La vaccinazione rappresenta la misura più efficace per ridurre il rischio di diffusione della infezione da meningococco C poiché assicura una protezione diretta, nei confronti del vaccinato, ma anche indiretta, nei confronti della popolazione generale, in quanto riduce la circolazione del batterio anche negli eventuali portatori sani, la cosiddetta immunità di gregge.

I Vaccino Day sono stati così definiti: Poliambulatorio - 1° piano ospedale: 28 gennaio e 11 febbraio.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Attualità