Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PORTOFERRAIO14°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Attualità giovedì 29 dicembre 2016 ore 18:51

33mila euro dalla Regione per le mura cittadine

Portoferraio ha partecipato al bando regionale Città Murate della Toscana. Il sindaco Ferrari: "Un bel regalo di Natale e un segnale importante"



PORTOFERRAIO — Con la legge regionale Città murate della Toscana venivano messi a gara 800mila euro finalizzati a cofinanziare progetti di valorizzazione e accessibilità delle cinte murarie da parte dei comuni.

Tempo massimo per la presentazione dei progetti: 20 ottobre. Una corsa per l'ufficio tecnico di Portoferraio che però ha dato buoni frutti. Oggi infatti, la Regione ha comunicato che Portoferraio è tra i dieci Comuni che hanno diritto ad un cofinanziamento. 

Le risorse a disposizione per l’intera regione, che sono state portate a 900mila euro, fanno si che al progetto elbano, che ha un costo stimato in sede di progettazione di circa 340mila euro lordi, spetti un contributo regionale è di 33.253 euro, circa il 10% (come peraltro spetta agli altri comuni). 

"Non sono molti - commenta il sindaco Ferrari - ma in questo caso è importante esserci, è importante dimostrare che nella struttura dell’amministrazione comunale, ci sono risorse umane e professionalità attente e capaci, pronte a cogliere le occasioni favorevoli per condurre sull’isola risorse finalizzate.

Era accaduto per il progetto ora denominato Elba Sharing finanziato dell’Unione Europea per circa 900mila euro, oppure per il progetto transfrontaliero Compétitivité et Innovation des Entreprises des Villes Portuaires finanziato dalla U.E per circa 200mila destinate a Portoferraio".

"Un bel regalo di Natale - conclude Ferrari - che premia il lavoro dell’amministrazione, un segnale che fa ben sperare, perché ci dice che se si chiude la fase delle polemiche e si avvia quella di un concreto confronto sulle cose da fare, sulle possibilità e prospettive di sviluppo, gli uffici sono in grado di supportare la politica, di lavorare e fare cose buone".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È accaduto nel pomeriggio di oggi. Il fumo era visibile verso sud di Punta Calamita. Operazioni di soccorso della Guardia Costiera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica