Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PORTOFERRAIO12°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Terzigno, carabiniere prende a calci un ragazzo che ha le mani alzate: rischia il trasferimento

Attualità mercoledì 14 marzo 2018 ore 08:00

10mila mani, il "grazie" dell'Amministrazione

Anche il vice prefetto Daveti ( a sin) allavoro

I ringraziamenti per i partecipanti all'operazione di pulizia dei boschi. E anche un invito: "Le iniziative sono aperte a tutti, anche alla minoranza"



PORTOFERRAIO — "Anche se il tempo atmosferico, non ha dato una mano, coloro che si sono presentati puntuali a Colle Reciso per pulire parti di bosco, hanno faticato, ma hanno avuto anche l'intima soddisfazione di fare veramente qualcosa di buono".

E' l'Amministrazione Comunale di Portoferraio a scrivere queste righe per ringraziare tutti i partecipanti all'operazione di volontariato che si è svolta sabato 10 marzo, facendo anche alcune considerazioni..

"A dire la verità - si legge nella nota -  non si capisce come in questi tempi e con il bombardamento mediatico in atto, ci siano ancora individui che disperdono i loro rifiuti in quei luoghi che sono patrimonio di noi tutti e delle future generazioni.

A parte la solita quantità di lattine, e bottigliette di bibite, lanciate evidentemente oltre il bordo del bosco come se questo le ingoiasse e distruggesse per sempre, sorprende ciò che nostri concittadini o ospiti con case all'Elba, trasportano fino lassù in cima, incoscientemente, incuranti del danno provocato, evitando di portare i loro rifiuti al Centro raccolta ESA dove viene ritirato gratuitamente.

Lavatrici, lavandini, cucine a gas, copertoni di camion, frigoriferi, batterie di auto, sedie sdraio piene di ruggine, rete di letto e molto altro sono state il “bottino”, si fa per dire, dei numerosi volontari.

E,' veramente inconcepibile che qualcuno che vive qui, voglia davvero così male a se stesso e agli altri.

Dobbiamo ringraziare per questa giornata di lavoro tutti i volontari che sono venuti singolarmente, il Vice Prefetto, i Carabinieri ambientali, i Vigili del Fuoco, l'Esercito, le Associazioni che collaborano come Protezione Civile, la Croce Verde, la Reverenda Misericordia,, il Santissimo Sacramento, i Carabinieri in congedo e i volontari dell'attivissimo gruppo “Il paese mio”,l’ESA.

Un complimento se lo fa anche l'Amministrazione Comunale che a cominciare dal Sindaco, Vice Sindaco, Assessori e consiglieri, ha partecipato massicciamente.

Vogliamo ricordare che queste iniziative sono sempre aperte a tutti, anche alle minoranze, che sono state invitate e a tutti quei gruppi che, magari, si risvegliano soltanto nel periodo pre elettorale.

Il senso civico è un’altra cosa e non può dipendere da un voto.

Comunque c’è ancora tanto da fare - conclude  l’Amministrazione Comunale - purtroppo il bosco è ancora sporco e le vostre mani sono ancora in tempo a mettersi in moto anche quando non è il tempo di votare".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo le recenti vicende che mettono a rischio le compagnie del gruppo Onorato è lo stesso armatore ad intervenire per spiegare cosa sta accadendo
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità