Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:23 METEO:PORTOFERRAIO20°31°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 24 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden: «Oggi è un giorno triste, a rischio salute delle donne»

Politica sabato 15 gennaio 2022 ore 09:43

Porto Azzurro, Umberto Pinotti candidato a sindaco

Umberto Pinotti

La lista civica che ha espresso questa candidatura nata dal gruppo Insieme per domani con altri cittadini in vista delle amministrative



PORTO AZZURRO — Il Comitato elettorale Lista Civica in vista delle elezioni amministrative a Porto Azzurro ha inviato un comunicato con cui rende noto il suo candidato a sindaco, Umberto Pinotti.

Pinotti, nato a Porto Azzurro nel 1950,  Generale di Corpo d'Armata in congedo, ha avuto una brillante carriera nel corpo dei carabinieri ed ha ottenuto anche la  Croce d'oro al merito dell'Arma dei Carabinieri per le sue qualità umane e professionali ed è stato "limpido esempio e sprone per il personale dipendente, assicurando costantemente soluzioni organizzative brillanti e di rara efficacia. - come si legge nella motivazione del provvedimento - Nel corso di oltre quarantacinque anni di prestigiosa carriera nell'Arma, ha ricoperto incarichi di assoluto rilievo tra i quali spiccano quelli di Comandante Interregionale "Culqualber" e di Comandante delle Scuole dell'Arma dei Carabinieri. Con la sua infaticabile e preziosa opera di Comando e di pensiero ha contribuito al progresso dell'Istituzione, esaltandone spiccatamente il lustro e il decoro nell'ambito delle Forze Armate e della Nazione".

"Fra qualche mese i cittadini di Porto Azzurro saranno chiamati alle urne per scegliere l'amministrazione che governerà il paese per i prossimi 5 anni. - si legge nella nota - In questa prospettiva, il gruppo consiliare "Insieme per Domani" intende proseguire con l'esperienza maturata, partecipando nuovamente alle prossime elezioni comunali. Una decisione che ha sviluppato una perfetta sintonia con un gruppo di cittadini altrettanto vogliosi e muniti di spirito di servizio. Lo scopo è quello di lavorare congiuntamente ad una "rivoluzione gentile" elaborando un programma al servizio della comunità e proponendo una lista con la candidatura a sindaco di Umberto Pinotti".

"L'unione tra questi due soggetti nasce dalla condivisione degli obiettivi: - prosegue la nota -  in primo luogo la volontà di mettere energie ed entusiasmo al servizio della popolazione di Porto Azzurro mediante una aggregazione apartitica, ma di forte impegno civico e attenta a raccogliere le istanze dei compaesani. Una formazione motivata a valorizzare l'identità longonese ed a tutelare il paesaggio e l'ambiente, verso i quali tutta la collettività deve essere responsabile. Il paese intero è la casa di tutti noi e come tale va mantenuto curandone la pulizia, la bellezza e l'accoglienza attraverso opere di "rammendo urbano"".

"Chi arriva a Porto Azzurro dovrà rimanere colpito dal suo mare cristallino, dal suo golfo accogliente e dagli angoli pittoreschi del centro storico. In conclusione, la nuova formazione che si presenterà alle prossime amministrative di Porto Azzurro, - si conclude la nota - ha come prima e tenace motivazione quella di mettersi al servizio del paese e si propone di diventare un punto di riferimento per quanti sono interessati ad un confronto sereno, aperto e costruttivo, nel percorso e nelle iniziative da intraprendere da qui alle elezioni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un lettore ha scritto per segnalare i lavori con rumori molesti che la notte scorsa sarebbero stati eseguiti in via Cacciò
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità