Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PORTOFERRAIO20°33°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Cronaca lunedì 24 marzo 2014 ore 08:05

Porto Azzurro, Rio Elba e Rio Marina insieme per Napoleone

La presentazione degli eventi

Ecco come funzionerà la gestione associata del Bicentenario



ISOLA D'ELBA — Mettere insieme le migliori energie del territorio e valorizzare le risorse che costituiscono le specificità di ciascuno: è stato quello che hanno cercato di fare i tre Comuni del versante dell’Isola d’Elba di Rio nell’Elba, Rio Marina e Porto Azzurro.

L’occasione è stata quella della programmazione degli eventi legati al bicentenario napoleonico.Infatti, dopo un lavoro di confronto, portato avanti con una serie di incontri e contatti, oggi presso
la Sala Consiliare del Comune di Rio nell’Elba è stato presentato il calendario delle iniziative“napoleoniche” dei tre Comuni.

Danilo Alessi, sindaco di Rio nell’Elba, esprimendo soddisfazione per la collaborazione dei tre Comuni in un’ottica di versante, ha dichiarato: “ L’importanza di iniziative come questa sta nel valorizzare in modo nuovo e unitario questi territori, che pur nelle loro differenze hanno visto la
presenza e la grande attenzione di Napoleone, in particolare a Rio per le attività legate alle miniere e a Porto Azzurro per il porto e per la presenza del Forte difensivo. Si tratta di percorsi poco noti e su cui fino ad oggi non si è puntato ma le tracce napoleoniche in questo versante sono numerose e
significative”.

Alessi ha inoltre auspicato che tale collaborazione possa continuare anche con la prossima amministrazione comunale di Rio nell’Elba.

Il sindaco di Rio Marina, Renzo Galli, ha sottolineato come la collaborazione andando oltre alcune
forme di campanilismo, - in questo caso l’occasione è stata fornita dalla ricorrenza del bicentenario napoleonico-, abbia permesso di arrivare, nel caso dei tre Comuni, a presentare un calendario di
iniziative discusso e condiviso.

“Ci abbiamo creduto fin dall’inizio in questo progetto, - ha detto Renzo Galli- abbiamo stimolato anche la Gestione Associata del Turismo a mettere risorse e spero che in seguito ne possano aggiungere altre.

Questo anche nell’ottica di un recupero di quelle presenze turistiche che sono mancate negli ultimi anni, perché credo che questo versante debba essere sostenuto. Il bicentenario è un evento importante che si presta a non esaurirsi nel 2014 ma che potrà proiettarsi anche per tutto
il 2015. Si tratta di un lungo evento che deve essere valorizzato al massimo”.

Luca Simoni, sindaco di Porto Azzurro ha espresso soddisfazione per questo risultato, sottolineando come lo stesso Alessi abbia dato impulso per una collaborazione di versante in alcuni
progetti. “Apprezzo molto l’idea di una valorizzazione di versante nell’ottica di una caratterizzazione comune, come quella proposta da Renzo Galli, e definita anche con lo slogan ‘La Costa che
brilla’” , ha dichiarato inoltre Simoni.

Presenti anche gli organizzatori degli eventi principali nei tre Comuni: Leonello Balestrini, architetto, scenografo e curatore di varie rievocazioni storiche nei Comuni elbani, Gloria Peria, responsabile Gestione Associata degli Archivi storici dei Comuni elbani, Andrea Lunghi per
l’Associazione Ipotesi Officina Fotografica elbana, Joerg Duit, direttore artistico del festival musicale “Intonazione” e Gianfranco Vanagolli, curatore della pubblicazione italiana di “Souvenirs et Anecdotes de l'île d'Elbe” di André Pons de l'Hérault.

Leonello Balestrini, introducendo i principali eventi dei tre Comuni, ha messo in evidenza l’importante lavoro culturale e di ricerca, condotto attraverso documenti e fonti dirette, che sta alla base delle iniziative e delle rievocazioni storiche. « Un lavoro molto preciso e accurato che cercherà di rispettare il più possibile lo spirito e i costumi del tempo ».
Gloria Peria ha invece anticipato alcune delle particolarità degli eventi culturali del territorio, fra i quali notevole rilievo è rappresentato dalla pubblicazione « L’Isola Impero. Vicende storiche
dell'Isola d'Elba sotto il governo di Napoleone”, realizzata partendo da fonti d’archivio dei vari Comuni elbani e dedicata al bicentenario, in collaborazione con la Rivista del Centro Studi napoleonici dell’Isola d’Elba. A Porto Azzurro invece sarà esposto l’unico documento autografo di Napoleone presente all’Isola d’Elba e di proprietà del Comune, mentre a Rio nell’Elba ci sarà una mostra di giornali dedicata al centenario di Napoleone all’Elba.

Andrea Lunghi ha invece illustrato la particolarità della mostra «Carnet de route », che raccoglie tre visioni artistiche contemporanee di Napoleone, a cui hanno lavorato con percorsi differenti
anche Angela Galli e Fiona Buttigieg, e che sarà visitabile nei tre Comuni.

Joerg Duit ha invece ha presentato le iniziative del festival musicale e internazionale « Intonazione 2014 », che quest’anno oltre a prevedere un omaggio a Napoleone, con workshop musicale e
strumentale e una mostra, avvia una nuova fase in accordo con il Comune di Rio Marina, facendo coincidere l’inaugurazione con il primo concerto all’interno dell’anfiteatro delle miniere del paese
minerario.

Infine Gianfranco Vanagolli ha parlato dell’importanza dell’opera di André Pons de l'Hérault
come testimonianza attendibile per conoscere le vicende elbane di Napoleone.

Gli eventi di maggiore richiamo saranno quindi le rievocazioni storiche che si svolgeranno in ordine di tempo, il 1 giugno a Porto Azzurro con lo sbarco di Paolina Bonaparte, il 10 luglio con la rievocazione storica della visita di Napoleone al paese e alle miniere di Rio Marina e con il « Gran
ballo », il 13 luglio con il « Gran ballo » a Porto Azzurro, il 25 luglio con la rievocazione della visita dell’Imperatore a Rio nell’Elba seguito poi il 7 agosto dal « Gran ballo e il 14 agosto con la ricostruzione storica del Palio remiero a Porto Azzurro.

Ma ci saranno anche conferenze, rappresentazioni teatrali, concerti, mostre, rassegne cinematografiche, iniziative enogastronomiche, regate e altre attività di intrattenimento. Segue il programma dettagliato degli eventi dedicati al bicentenario di Napoleone Bonaparte  all’Isola d’elba dei Comuni di Rio nell’Elba, Rio Marina e Porto Azzurro.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il maestro pasticcere, giudice della trasmissione Best Bakery prodotta da Sky, si è concesso per alcuni scatti durante il suo soggiorno elbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Sport

Politica