Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PORTOFERRAIO12°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità lunedì 04 ottobre 2021 ore 07:00

Fotografia, riconoscimento per una elbana

Lavinia Paolini

L'elbana Lavinia Paolini ha ricevuto la menzione speciale al premio "Fotografia al femminile" di Roma Fotografia per la sua opera "Il tempo ritrovato"



PORTO AZZURRO — Menzione speciale per l'opera della fotografa elbana Lavinia Paolini al 'Premio Fotografia al Femminile' di Roma Fotografia. La sua opera, Il tempo ritrovato verrà esposto nella Capitale in una mostra alla Galleria Bresciani Visual Art dal 1 al 31 Ottobre all’interno del Festival Roma Fotografia 2021 Freedom e in una videoinstallazione a Palazzo Merulana.

Lavinia Paolini, originaria di Porto Azzurro, ha vissuto all'Elba fino alla maturità per poi studiare fotografia a Milano e successivamente laurearsi in Lettere, indirizzo Cultura visiva, all'università di Bergamo. Ha lavorato nella moda come assistente fotografo e in ambito museale come mediatrice culturale; oggi vive stabilmente in Lombardia.

Estratto da Il tempo ritrovato

La giovane fotografa ha presentato per la categoria single shot del 'Premio Fotografia al Femminile' un estratto dell'opera Il tempo ritrovato, ricevendo l'unica menzione speciale attribuita dal comitato artistico e figurando tra importanti artiste del panorama internazionale quali Melissa Ianniello, Shabana Zahir e Stefania Bonfiglio.


“Il tempo ritrovato – ha spiegato Lavinia Paolini - trae spunto dal recupero di un vecchio album di famiglia, immagini poi accostate a paesaggi e scenari naturali di Rio Marina e Porto Azzurro, dove i miei nonni hanno vissuto. Le fotografie trovano così uno spazio ideale e diventano finestre aperte sul passato. Sono i frammenti di un tempo ritrovato, tasselli di un puzzle che sembrava ormai perduto”.

“L'iniziativa “Fotografia al femminile” – hanno spiegato gli organizzatori del Festival - nasce dalla volontà di valorizzare il talento femminile e accendere le luci sullo sguardo delle donne e la loro interpretazione fotografica su un tema complesso e denso di sfumature come la libertà Per sollecitare e stimolare tutte le fotografe a scrivere con le loro immagini il racconto del coraggio, della fantasia, del non visibile, della curiosità, dell’estrosità di cui sono capaci attingendo alla loro storia e a ciò che quotidianamente osservano e vivono per descrivere quali siano oggi gli spazi conquistati e le zone buie, i desideri inseguiti, gli orizzonti sognati”.


“ll percorso femminile è sempre stato segnato da troppe ferite, limiti, disuguaglianze, atrocità - ha aggiunto la presidente di Roma Fotografia, Maria Cristina Valeri – e in questo percorso il significato e il desiderio di libertà per le donne appaiono nitidi e contraddistinti nei bisogni, nei diritti così come nei doveri, nelle possibilità e nelle opportunità. Con le loro opere tutte le fotografe hanno risposto al nostro appello esprimendo emozioni forti, sentimenti e testimonianze importanti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scomparso all'età di 80 anni era stato tra i sostenitori del Rallye Elba a fianco di Elio Niccolai. Tanti i messaggi di cordoglio
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità