Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:21 METEO:PORTOFERRAIO18°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Alberto Angela a Pompei: «Sperimenteremo la tecnica del piano sequenza»

Politica lunedì 14 agosto 2017 ore 16:05

Porto, il tempo dirà chi aveva ragione

Lettera aperta del segretario locale del PD al sindaco Papi: "Ci auguriamo che i tempi della contesa legale siano rapidi e definitivi"



PORTO AZZURRO — Una lettera aperta al Sindaco di Porto Azzurro sulla questione del porto. A scriverla è il segretario del circolo PD di Porto Azzurro, Fausto Pedrazzini. 

"Caro Dr. Papi - si legge nella lettera - Come era prevedibile, è arrivato il ricorso della società Porto Azzurro innovation contro l'annullamento della concessione ventennale dei servizi turistici portuali sul 50% dello specchio d’ acqua demaniale, a fronte di congrui investimenti per la manutenzione straordinaria del porto.

Vale la pena ricordare che la pratica per l’annullamento fu la prima iniziativa presa dalla Sua giunta, e che il primo atto di sospensiva fu deciso con due voti a favore e la sua astensione. Questa decisione fu presa sulla base di “gravi ragioni". Ho cercato nei documenti i dettagli di queste ragioni, ma non ho trovato niente di specifico.

Comunque sia, si è aperta una vertenza legale tra il Comune di Porto Azzurro e la Porto Azzurro Innovation.

L’avv. Luigi Guccinelli, già Presidente dell'autorità portuale di Marina di Carrara, è stato incaricato di patrocinare il Comune, per un compenso di 4.000€.

Sicuramente l’avv. Guccinelli avrà le competenze e l’ esperienza necessarie per dirimere, insieme ai giudici del TAR ed ai legali della Porto Azzurro Innovation, una questione tutt’altro che semplice e che ha già creato aspre polemiche e divisioni in Paese.

Spero che si arrivi finalmente a chiarire se effettivamente la precedente amministrazione intendesse “regalare" il porto ai privati, oppure se stesse perseguendo una scelta per favorire gli investimenti e valorizzare una risorsa così importante come il porto.

Mi auguro poi che i tempi della contesa legale siano rapidi e definitivi, in modo da evitare ricorsi e controricorsi, con le annesse lungaggini e spese legali.

Personalmente sarei felice se la vertenza in questione si risolvesse in termini equi e non con battaglie all'ultimo cavillo. Mi permetta però una domanda: nel caso venisse accolto il ricorso della Porto Azzurro Innovation e che la Sua amministrazione fosse chiamata a un eventuale risarcimento danni, chi pagherà? Lei, la Sua Giunta, o il Comune (quindi i cittadini) ?

Per finire un’ ultima osservazione - conclude Fausto Pedrazzini -  i servizi portuali sono stati affidati alla Forti Yachting Services fino al 30 settembre prossimo. E poi ? quali sono, dr. Papi, i Suoi progetti per il futuro del porto?"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un’opportunità strategica per monitorare l’ecosistema marino nel corso della realizzazione dei grandi collegamenti sottomarini
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità