Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità mercoledì 22 settembre 2021 ore 17:29

Mercato sospeso per il Rallye, la protesta

Porto Azzurro

Gli ambulanti hanno scritto al sindaco di Porto Azzurro ma l'amministrazione comunale spiega i motivi della decisione per evitare congestioni in paese



PORTO AZZURRO — Con una nota inviata al sindaco del Comune di Porto Azzurro gli ambulanti associati ad Anva/Confesercenti fanno sapere di avere manifestato il proprio disappunto per la decisione dell’amministrazione di sospendere il mercato settimanale di sabato 25 Settembre.


Motivo del contendere è l’occupazione, da parte del Rally Elba storico della piazza dove normalmente sono installati i banchi di vendita degli operatori del mercato settimanale.

"Da alcuni anni ciò avviene con triste regolarità - spiega il presidente Anva isola d’Elba Alessandro Lucchesi - e ogni volta che l’organizzazione del Rallye storico richiede la piazza De Santis a Porto Azzurro, il mercato viene sospeso o spostato in altra zona - . Quest’anno l’Amministrazione comunale ha deciso di non concedere lo spostamento in altri spazi, nonostante che in anni passati l’operazione era stata fatta individuando il piazzale di fronte al Conad city e salvaguardando così quel minimo di giornata lavorativa che per le nostre piccole imprese è assai importante". 

"Siamo davvero rammaricati – prosegue Lucchesi – avevamo pensato che il mercato settimanale sarebbe stato garantito in qualche modo. La sospensione del mercato, senza possibilità di aprire i banchi, neppure in qualche altro luogo, rappresenta un danno molto grave per gli operatori. In modo particolare se avviene, come in questo caso, in un contesto di emergenza sanitaria nazionale che nel corso dell’ultimo anno, e nel Comune di Porto Azzurro maggiormente rispetto ad altri territori, ha comportato forti limitazioni alle attività economiche ambulanti. Sospendere poi il mercato in giorni in cui la stagione turistica è ancora aperta non fa che rendere più amaro e difficile, da parte degli operatori, l’accettare una decisione che, dobbiamo constatare, per l’ennesima volta mette in secondo piano il diritto al lavoro per oltre 60 famiglie".


Lucchesi comunque “apre” al Comune ribadendo la disponibilità dell’Anva a collaborare per trovare soluzioni compatibili con la manifestazione rallistica e invita comunque "l’Amministrazione ad attivarsi fin da ora allo scopo di trovare per il futuro un’ idonea soluzione che contemperi lo svolgimento delle due iniziative o affinché nell’impossibilità, sia chiamata l’organizzazione della manifestazione sportiva ad adeguarsi alle esigenze lavorative di una collettività e non il contrario".

Intanto l'amministrazione comunale di Porto Azzurro per voce del vicesindaco Aldo Marcello Tovoli spiega: "Il  nostro regolamento prevede che in occasioni straordinarie possa essere sospesa la fruizione del suolo pubblico assegnato e questo è uno di quei casi. È un periodo in cui abbiamo ancora un'alta affluenza di turisti e sgomberare i due parcheggi vicino al Conad per ospitare il mercato settimanale significherebbe congestionare il paese e creare disagi sia per i residenti sia per i turisti che usufruiscono dei parcheggi. Purtroppo il numero dei parcheggi è limitato e non ci consente di fare altrimenti".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità