QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 22 febbraio 2020

Cronaca martedì 10 giugno 2014 ore 15:45

Pescavano nell'area protetta di Pianosa, denunciati

Guardia Costiera in porto a Marina di Campo

Tempestivo l'intervento della Capitaneria di Porto



ISOLA DI PIANOSA — Un'azione di controllo mirata nell'area marina di Pianosa nell'arcipelago toscano ha permesso agli uomini della Guardia Costiera di fermare e denunciare due pescatori professionisti sorpresi a pescare proprio nell'area interdetta a questa attività. 

Il tutto è avvenuto intorno alla 5 del mattino, grazie ad un appostamento notturno nella notte fra domenica e lunedì. 

I militari hanno intercettato un peschereccio a circa 350 metri da Punta Brigantina, nella parte sud dell’isola,
mentre stavano calando dell'attrezzatura da pesca del tipo “palangaro” della lunghezza di circa 1500 metri, normalmente usato per la cattura di pesce pregiato.

I pescatori hanno cercato di dissimulare l'azione in atto allontanandosi dall'area interdetta e mollando l'attrezzatura, ma l’imbarcazione è stata subito raggiunta dalla motovedetta  e i due sono stati sanzionati. 

Il peschereccio, appartenente alla flotta campese, è stato condotto presso il porto di Marina di Campo dove erano ad attenderlo altri militari della Guardia Costiera
che hanno formalizzato la condotta illecita nei confronti dei due pescatori, di cui uno, recidivo. 

Per entrambi è scattata la denuncia penale alla competente
Autorità Giudiziaria ed il sequestro degli attrezzi utilizzati.



Tag

Coronavirus, la moglie del possibile paziente zero: «È stato in Cina ma è risultato negativo anche da portatore sano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Spettacoli