Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:13 METEO:PORTOFERRAIO24°30°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Politica martedì 03 giugno 2014 ore 11:06

"Pd e Movimento 5 Stelle protagonisti di un flop locale"

Claudio Coscarella, M5S

Così commenta Claudio Coscarella il risultato elettorale del 25 maggio



PORTOFERRAIO — Giunge in queste ore il commento del Movimento 5 Stelle e del suo leader (candidato sindaco per Portoferraio) Claudio Coscarella sulle amministrative nel capoluogo elbano. Ecco di seguito la nota del gruppo

"Le aspettative di risultati positivi per il PD ed il M5S sono durate lo spazio di una notte. La Lista Ferrari-Sindaco (Forza Italia ed altri) ha vinto con largo margine, e Cambiare in Comune, lista civica (promossa da scissionisti di SEL-Alessi) ha messo la sua bandiera in comune con un consigliere. 

Il PD ed il M5S sono stati i protagonisti di un flop locale:
votati alle europee e bocciati alle comunali.Anche a livello
provinciale e regionale il M5S nelle comunali ha avuto una
emorragia di voti ed il nostro risultato alla luce dei dati è il
peggiore di Livorno e Grosseto.

Il voto dissociato segnala che ideologia ed appartenenza
“alla sinistra o alla destra” sono categorie del passato
sostituite dal voto alla persona. In particolare il voto
municipale è assegnato per la stima al candidato conosciuto,
ma spesso si stratifica secondo le solite vecchie regole mai
cambiate dal dopoguerra ad oggi: amicizia, vincoli parentali,
nepotismo, familismo, tutela dei propri interessi.

Per il M5S è sicuramente mancata la stima per la lista e
l’assenza di una campagna elettorale secondo le vecchie
regole del "porta a porta". A Portoferraio almeno 400
elettori (nella penombra) non hanno confermato il loro
voto al PD ed al M5S! Difatti molti conoscenti mi avevano
annunciato il voto disgiunto M5S alle europee e Ferrari
alle comunali. Ma le campagne elettorali non si fanno nel
salotto di casa propria (e su facebook) e la mia previsione
di perdere il 30 % dei voti si è rivelata ampiamente
sottostimata.

Il mio impegno politico come portavoce del M5S si conclude
così con un nulla di fatto
, riconsegnando virtualmente a
beppegrillo.com il nostro accreditamento quale lista civica
spendibile esclusivamente per le elezioni comunali. Son
queste le regole del movimento.

La mia ultima iniziativa per tutti i simpatizzanti e gli attivisti
del M5S di Portoferraio e dell’Elba sarà quella di convocare
una assemblea,
aperta a tutta la cittadinanza sulle necessità
di riaggregare il movimento 5 Stelle-elbano” per i prossimi
impegni politici.

Per questo aspetto adesioni e suggerimenti
di simpatizzanti ed iscritti (coscarellaclaudio@virgilio.it).

Infine concludo con una riflessione sul dopo voto, tacitata
all’interno del movimento nazionale. Sono allergico
al "Maloox" ed al leader inglese di destra e xenofobo
Farage.

Alcuni dei miei concittadini sono “pensionati”, altri
impegnati ed attivi nella società civile: per il loro verdetto ho
solamente rispetto e gratitudine.

Claudio Coscarella, già Portavoce M5S-Lista Civica
Portoferraio".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre sono in corso le operazioni di bonifica a Porto Azzurro per l'incendio di oggi, divampano le fiamme verso Rio
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport